Rita Pavone e il rischio di morire: “Aorta quasi del tutto otturata”

Domenica 27 febbraio, tra gli ospiti della Toffanin, ci sarà anche Rita Pavone, la cantante ha rischiato di morire: i dettagli

Quest’oggi, domenica 27 febbraio, nello studio di Silvia Toffanin tantissimi incredibili ospiti come Fabio Fognini e Flavia Pennetta, grande coppia del tennis italiano. Ancora Kabir Bedi e le bellissime emozioni dei neo genitori Clizia Incorvaia e Paolo Ciavarro, insieme a quelle della nonna Eleonora Giorgi.

Rita Pavone
Rita Pavone (screenshot)

Presenti anche Fausto Leali e l’attrice Giusy Buscemi. Infine, tra i prototagonisti del talk show ci sarà anche Rita Pavone. La cantante può vantare di una carriera ricca e piena di successi. Conosciuta come la Zanzara di Torino, fu soprannominata anche Pel di carota per via del colore rosso della sua capigliatura. In totale, ha venduto circa 50 milioni di dischi in tutto il mondo. Negli ultimi anni ha partecipato a Sanremo con il brano Niente Resielienza 74′ e come giudice nel talent show della Mediaset All together now presentato da Michelle Hunziker.

Rita Pavone e la terribile malattia che l’ha quasi uccisa

Rita Pavone
Rita Pavone (Fonte: Instagram)

La cantante è sposata dal 1968 con il produttore discografico Teddy Reno. Dal loro grande amore sono nati due figli, Giorgio Merk e Alessandro Merk. Il matrimonio con Teddy Reno fu oggetto di numerose critiche a causa della parecchia differenza di età tra i due. Qualche tempo fa, a causa di una terribile malattia ha quasi rischiato di morire. In un’intervista addirittura ha confessato di essere viva per miracolo. Un’evento orribile che ha cambiato definitivamente il suo atteggiamento alla vita.

Avevo piccole fitte al petto, a cui però non ho dato alcun peso, cantavo e ballavo come ho sempre fatto. Un giorno, però, sono caduta a terra“, aveva rivelato Rita Pavone in una puntata di Domenica In. “L’aorta era quasi completamente otturata, mi hanno riportato al mondo per miracolo. Sono stata molto vicina alla morte, se oggi sono viva lo devo al destino, che mi è stato amico“.

In una recente intervista a DiPiù, Rita Pavone aveva anche affrontato il temibile argomento della morte. Alla domanda se avesse paura di morire, la cantate ha replicato di non averne affatto. La sua vita, infatti, secondo quanto riferito da lei stessa, è stata così bella che lasciarla le dispiacerà moltissimo, ma ad attenderla ci sarà Dio. “Non esiste ragione nella fede, per stare bene è necessario credere in qualcosa di più grande di noi”, aveva concluso l’artista.