Italia in estrema difficoltà: le 5 Regioni più colpite dalle sanzioni alla Russia

Le sanzioni alla Russia avranno pesanti ripercussioni non solo sul territorio in questione, ma anche per l’Italia: le 5 Regioni più colpite da questi provvedimenti.

La guerra tra Russia ed Ucraina continua e durante la notte il territorio sotto attacco ha assistito ad un assalto molto pesante. Purtroppo il conflitto si sta estendendo in diverse zone: da Kiev a Kharkiv, in strada si combatte fino allo strenuo. Secondo fonti locali, nella notte sarebbero stati catturati ben 471 soldati ucraini. Inoltre, un sito di smaltimento di rifiuti radioattivi è stato colpito.

sanzioni russia
Rifornimento di benzina (via pixabay)

Come sappiamo, l’Europa e gli Stati Uniti hanno fin da subito condannato l’atto di Putin ed hanno iniziato a mettere in atto tutta una serie di sanzioni. Non si tratta solo di pacchetti di misure economiche con conseguenze per la popolazione e lo stato russo sul lungo termine, ma anche immediate.

Con il trascorrere delle ore, infatti, sempre più Paesi stanno decidendo di chiudere gli spazi aerei alla Russia. Tra gli ultimi, in ordine temporale, c’è la Germania che, inoltre, ha dichiarato che nei prossimi anni tenderà a potenziare l’apparato militare.

Le ripercussioni delle sanzioni messe in atto, però, non si avranno solo in Russia. Indirettamente anche i Paesi in affari con la nazione governata da Putin si troveranno in estrema difficoltà. In Italia, ad esempio, sono cinque le Regioni che si troveranno a dover fare i conti con le conseguenze economiche scaturite da questa guerra.

Siamo anche su Telegram: seguici per tutte le novità!

Le 5 Regioni d’Italia più colpite dalle sanzioni alla Russia

sanzioni russia
Diverse banconote da 50 euro poste su un tavolo (via pixabay)

Di seguito riporteremo i dati più significativi delle 5 Regioni più in difficoltà a causa delle sanzioni alla Russia. Le statistiche e le cifre sono state riportate da Sky TG24.

Lombardia – Probabilmente la più danneggiata dalla situazione causata dalla guerra con l’Ucraina e le conseguenti sanzioni dell’Europa e degli Stati Uniti alla Russia. La Lombardia, infatti, ha la maggior percentuale di export (28%) verso la nazione governata da Putin. Nel 2021, inoltre, i rapporti si erano intensificati.

Veneto – È la terza regione per export verso la Russia. Un dato rilevante che rende l’idea di quanto possano incidere le sanzioni riguarda i primi tre trimestri dello scorso anno: un miliardo di euro di export.

Piemonte – Il 62% delle esportazioni verso Mosca nei settori delle macchine, dei mezzi di trasporto e degli alimentari.

Marche – La Russia è uno dei principali partner economici della Regione in questione per le esportazioni: 231 milioni di euro nei primi 9 mesi del 2021.

Emilia Romagna – Secondo quanto riferito da Sky Tg24, ben 136 aziende del settore alimentare e metalmeccanico di questa Regione hanno investito per ottenere il controllo di società russe.