Gmail si aggiorna, diversi i cambiamenti: come sarà la piattaforma

Nuovi aggiornamenti in arrivo per Gmail. Andiamo quindi a vedere cosa succederà a breve sulla versione desktop dell’applicazione.

Ci sono novità in arrivo per la versione desktop di Gmail, che a breve subirà diverse modifiche. Andiamo quindi a vedere l’aggiornamento in arrivo su uno dei servizi offerti dal colosso Google.

Gmail
Tutte le novità in arrivo sul servizio di Google (via Screenshot)

Sono in arrivo ulteriori novità per quanto riguarda il client Desktop di Gmail. Infatti questo non è più soltanto un semplice gestore di posta per inviare e ricevere email ma un vero e proprio centro multi-connesso di funzionalità interattive. Il colosso di internet ha quindi in serbo dei grandi piani per la sua piattaforma. Da Mountain View sono diverse le anticipazioni che sono arrivate.

Questi piani potrebbero consolidarsi già dal prossimo 8 febbraio. Infatti il primo aggiornamento riguarda una più ferrata integrazione di servizi cui accedere dall’interno. In particolare stiamo parlando di servizi come Meet, Chat e Spaces. Inoltre le novità saranno anche grafiche, con Google che decide di cambiare interfaccia con un layout che punta a ricalcare per grandi linee l’esperienza grafica della versione mobile.

Gmail, tante novità in arrivo sul desktop service: cosa cambia

Gmail
Il logo del servizio offerto da Google (Via Screenshot)

Google con i nuovi aggiornamenti di Gmail promette agli utenti un’esperienza utente più completa ed appagante, come promesso anche da Google al termine dello scorso anno. Quindi a breve gli strumenti saranno accessibili rapidamente senza bisogno di spostarsi di continuo alla ricerca dell’una o dell’altra funzione. La prima grande introduzione è quella con indicatore dei messaggi da leggere in stile mobile.

LEGGI ANCHE >>> PlayStation Store, i migliori giochi a meno di 10 euro: sconti e offerte

Gli aggiornamenti si divideranno in tre tranche. Infatti la prima avverrà il prossimo 8 febbraio con l’introduzione del nuovo layout attivabile manualmente, con gli utenti che potranno tornare all’interfaccia originale in qualsiasi momento. Mentre invece da aprile avremo l’attivazione automatica della nuova interfaccia, ma è sempre possibile ripristinare manualmente la versione classica. Al termine del secondo trimestre, invece, avremo la nuova interfaccia che sarà l’unica disponibile.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Green Pass, attenzione a questa truffa: i tuoi dati sono in pericolo

Inoltre tutte le novità verranno introdotte anche per gli utenti dei seguenti servizi: Google Workspace Business Starter, Business Standard, Business Plus, Enterprise Essentials, Enterprise Standard, Enterprise Plus, Education Fundamentals, Education Plus, Frontline, Nonprofit, G Suite Basic e Business. Non ci sarà disponibilità invece per gli utenti di i Google Workspace Essentials.