Quota 102: come presentare la domanda di pensione

Come presentare la domanda di pensione anticipata attraverso la Quota 102? Scopriamo come bisogna fare e quali sono le tempistiche.

quota 102
Il logo dell’INPS su una vetrata (Getty Images)

La legge di Bilancio del governo Draghi ha mandato in soffitta Quota 100 ed ha introdotto quella 102. Si tratta di una misura che ha validità solo per l’anno appena cominciato e ha il compito di fungere da passaggio verso il nuovo regime pensionistico.

Siamo anche su Telegram: seguici per tutte le novità!

Prima di scoprire insieme come fare la domanda, ricapitoliamo velocemente i prerequisiti per poterla effettuare. Innanzitutto, nell’anno in corso, il 2022, bisogna avere almeno 64 anni di età. Ma non è tutto: nello stesso lasso di tempo infatti bisognerà aver raggiunto i 38 anni di contributi. Questi requisiti devono essere maturati entro e non oltre il 2022 perché, ricordiamo, la misura è valida solo per quest’anno.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Digitale terreste, ad aprile cambia tutto: questi canali non si vedranno più

Quota 102: la spiegazione su come fare la domanda per la pensione

quota 102
Il logo dell’INPS (via social)

Scopriamo adesso come presentare la domanda per poter accedere alla pensione in anticipo. Innanzitutto, la richiesta può essere inoltrata a partire dal 7 gennaio (quindi è già possibile farlo). Esistono tre metodi per poter inoltrare la domanda: online, attraverso i patronati oppure con il contact center. Di seguito analizzeremo passo passo ognuna di queste possibilità.

LEGGI ANCHE >>> Sondaggi politici 2022: percentuali partiti, come può cambiare il Governo

  • Online. I cittadini in possesso delle credenziali di accesso possono presentare la domanda. L’INPS ha chiarito che la richiesta è “disponibile fra i servizi on line, sul sito www.inps.it, accessibili nella sezione Domanda Pensione, Ricostituzione, Ratei, ECOCERT, APE Sociale e Beneficio precoci”.
  • Patronati. In questo caso c’è poco da spiegare, bisogna semplicemente rivolgersi al patronato o agli altri soggetti abilitati all’intermediazione con l’INPS.
  • Contact center. Si accede con le credenziali di accesso che ormai tutti abbiamo imparato a conoscere: SPID, Carta nazionale dei servizi, Carta di identità elettronica 3.0. Si seleziona la voce “Nuova prestazione pensionistica”, poi “Anzianità/Anticipata/Vecchiaia” ed infine “Pensione di anzianità/anticipata”. Dopo questa voce si troverà la possibilità di selezionare “Quota 102”. L’operazione si conclude con il click sul Fondo e la Gestione di liquidazione.