Netflix nel mondo dei videogiochi: esordio con Stranger Things

La novità si chiama Netflix Gaming e potrebbe cambiare il mondo dei videogiochi. Sono stati rilasciati due giochi di Stranger Things.

Netflix
Foto via Pixabay

Netflix ci riprova: entra nel mondo dei videogame. Nel 2019 aveva lanciato Stranger Things 3: The Game su PC e console. Non fu un successo ma è stato un inizio. Hanno aggiustato il tiro ed è partito il test, per ora solo in Polonia, del servizio di gaming su mobile. L’annuncio era stato fatto a fine luglio e nemmeno ad un mese di distanza il servizio è già disponibile.

LEGGI ANCHE–> Ozark 4, ultima stagione in arrivo: conosciamo i nuovi personaggi

Netflix Gaming fa il suo esordio in Polonia

netflix
(Foto: account twitter di NetflixGeeked)

In Polonia gli utenti potranno testare tramite dispositivi Android i primi due giochi inclusi nell’abbonamento: per ora non è previsto un supplemento per questo nuovo servizio. I giochi che verranno lanciati saranno: Stranger Things: 1984 e Stranger Things 3. L’app di Netflix permetterà di riscattare gratuitamente i titoli. Sarà necessario prima scaricarli dal Play store, una volta fatto si potrà giocare senza pubblicità e senza acquisti in-app. Non si hanno ancora comunicazioni ufficiali in merito ai prossimi Paesi che potranno testare questo nuovo servizio.

LEGGI ANCHE –>Vodafone, super offerta in abbonamento: Netflix incluso

Stando ai dati di Statista.com Netflix può contare su una base di 207.64 milioni di sottoscrizoni, un’utenza che è 9 volte quella di Xbox. Di certo i due servizi, almeno per ora, sembrano molto diversi. Ma forse l’obiettivo di Netflix è un altro: offrendo un servizio di gaming a portata di smartphone non si sta rivolgendo solo al pubblico degli appassionati di gaming, ma sta cercando di coinvolgere una nuova fetta di utenza. NetflixGaming proprio per come è stato pensato potrebbe coinvolgere l’utenza degli over 40 e 50 che prediligono gratuità, facilità d’accesso e immediatezza del prodotto.