David Beckham fermato dalla Guardia di Finanza: cos’è successo

David Beckham in vacanza ad Amalfi è stato notato dalle Fiamme gialle: l’ex campione inglese richiamato dalle forze dell’ordine

David Beckham
David Beckham (Getty Images)

L’ex stella del calcio inglese David Beckham ha avuto momenti particolari durante la sua vacanza in yatch sulle bellissime coste di Amalfi. Il tabloid inglese The Sun ha riferito che l’ex calciatore di Real Madrid e Milan è stato fermato dagli agenti della Guardia di Finanza ed ha avuto una lunga chiacchierata.

Il tutto è nato a causa di un richiamo che lo storico campione inglese ha avuto dalle forze dell’ordine. Mentre si stava rilassando sullo yatch a prendere il sole, i suoi due figli si stavano divertendo con il con la moto d’acqua.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Infortunio Demme, la diagnosi: mazzata per Spalletti?

David Beckham, la spiegazione con i finanzieri

David Beckham sullo yatch (screen YouTube)

David Beckham è stato richiamato proprio per questo. Nulla di irregolare nel giro dei figli in acqua se non che entrambi sono minorenni, 16 anni Cruz e 10 la sorella Harper. Secondo quanto prevede la legge italiana i due non possono stare a bordo del mezzo che non è guidato da una persona che ha la maggiore età.

The Sun ha avuto contatti con testimoni che hanno assistito alla scena e che hanno riferito tutto quello che è successo. l ragazzini non erano lontani dallo yatch e appena sono arrivate le forze dell’ordine l’ex calciatore è sceso per capire bene cose stesse accadendo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Green Pass obbligatorio, proteste contro il Governo: cortei nelle piazze

Ha spiegato che i figli indossavano il giubbotto di salvataggio e che non erano lontani dalla sua imbarcazione: ha voluto insomma spiegare che la situazione era sotto controllo. I testimoni, riporta sempre il tabloid, ha riferito che il colloquio tra le parti è stato molto cordiale, terminato con un saluto gentile.