Milan, gli è stato diagnosticato un tumore alla gola: “Sono fiducioso”

Il dirigente del Milan ha annunciato la tremenda notizia personale: “Mi è stato diagnosticato un carcinoma alla gola”. Come stanno le cose

Milan
Milan (Getty Images)

Tremendo annuncio in casa Milan. L’amministratore delegato del club rossonero, attraverso una nota ufficiale, ha annunciato del carcinoma alla gola che gli è stato diagnosticato. “Fiducioso di avere un completo recupero. La mia diagnosi dimostra l’importanza di controlli medici regolari, anche se non si hanno sintomi. Mi sento di incoraggiare veramente tutti a dare priorità alla propria salute e di non sottovalutare la prevenzione”.

Lui stesso ha spiegato che i medici lo hanno rassicurato in merito alla gravità del cancro, ritenendo la sua una forma molto curabile. Il dirigente punta quindi al pieno recupero.

LEGGI ANCHE—> Coronavirus Campania, il bollettino Regione di oggi 20 luglio

Carcinoma alla gola, come riconoscere il cancro che ha colpito Gazidis

Il tumore alla gola, generalmente, asserisce ad un carcinoma spinocellulare. Si intendi una neoplasia di tipo maligno che ha origine nella laringe, faringe e tonsille palatine. Le cause al momento non sono ancora note, ma tra i principali fattori di rischio ci sono l’abuso di tabacco e di bevande alcoliche.

LEGGI ANCHE—> Pozzuoli, estorsioni con mitra contro i commercianti: tre arresti

I sintomi che possono essere un campanello d’allarme sono:

  • Raucedine, ovvero il cambiamento del timbro della voce
  • Difficoltà a deglutire
  • Mal di gola e tosse
  • Difficoltà respiratorie
  • Perdita di peso
  • Linfonodi ingrossati