Jerry Calà, il triste annuncio di Massimo Boldi

Massimo Boldi ha deciso di fare un triste annuncio riguardo Jerry Calà: cos’ha detto il noto comico rispetto all’amico e collega.

Jerry Calà
Jerry Calà saluta (Getty Images)

Jerry Calà ha festeggiato i suoi 70 anni con un grande spettacolo all’arena di Verona. Tantissimo gli ospiti e gli amici che hanno scelto di accompagnarlo sul palco per un traguardo tanto importante. L’icona di uno dei momenti storici più belli dell’Italia ha scelto di spegnere le candeline nel migliore dei modi: facendo quello che ha sempre amato.

Recentemente, un suo caro amico presente all’evento all’arena di Verona, Massimo Boldi, ha rivelato su Jerry Calà un triste aneddoto. Scopriamo insieme cosa ha raccontato ai microfoni di Muschio Selvaggio Podcast, la trasmissione social realizzata e condotta da Fedez e Luis Sal.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Chiara Francini è distrutta: “Voglio solo piangere, insostenibile”

Massimo Boldi: il triste annuncio su Jerry Calà

Massimo Boldi
Massimo Boldi a Muschio Selvaggio Podcast (via screenshot)

“In coppia con Christian abbiamo formato un duo e dato vita ad un genere. Quello è stato il momento in cui, nel 1990, abbiamo capito che potevamo lavorare su quel filone e sul quel genere per un po’ di tempo. Ci divertivamo tantissimo e guadagnavamo tantissimo, ha raccontato Massimo Boldi nel corso del Podcast di Mucchio Selvaggio condotto da Fedez e Luis. “Facendo i conti di quarant’anni fa, io e lui percepivamo circa 500 milioni di lire a film”, ha spiegato.

LEGGI ANCHE >>> Tommaso Zorzi non si vede più con Francesco Oppini: la verità gela i fan

“Dopo il film Fratelli d’Italia, abbiamo avuto la grazia di Aurelio De Laurentiis che ci fece un contratto sia a me che a Christian. Avrebbe dovuto farlo anche a Jerry Calà, ma lui disse… (Boldi bofonchia al microfono imitando il suo amico e collega, ndr). Di conseguenza siamo rimasti solo io e Christian”, ha raccontato Massimo Boldi. A quel punto interviene Fedez che domanda: Ha perso un treno quindi Jerry?”. L’attore, ospite del suo Podcast, risponde: Secondo me sì, però comunque è bravissimo ed ha cominciato a fare i suoi film”.