Romina Power, che paura: non riusciva a respirare, necessario l’intervento

Romina Power ha vissuto in prima persona la paura più grande, come ha raccontato sui social. Difficoltà respiratorie, intervento inevitabile.

Romina Power
Romina Power si racconta a Domenica In

Brutta disavventura per Romina Power, la cantante e attrice si è presa davvero un grosso spavento. Il protagonista di questa storia è il suo amato Taquito, il chihuahua che le fa sempre compagnia. Il cagnolino ha rischiato davvero tanto: a causa di una spiga che gli si è infilata nel naso, non riusciva più a respirare ed è stato necessario procedere ad un intervento dal veterinario. L’espressione di Taquito era sofferente, non sorprende quindi che Romina abbia passato un brutto quarto d’ora, come si suol dire.

Cosa è successo al cane di Romina Power? “Gli era entrato un forasacco nel nasino. Gliel’hanno tolto ed ora sta bene” ha spiegato la donna sui social. Un piccolo intervento è stato necessario, ma tutto si è risolto.

LEGGI ANCHE –> Albano confessa: “Ho una strana malattia, non c’è cura”

Romina Power, che paura: non riusciva a respirare!

Romina Power
Foto: Romina Power oggi

“Taquito sta bene, non starnutisce più” rassicura Romina in un commento. L’importante è che sia tutto passato, ma lo spavento resta. Tutta colpa di un forasacco, dunque.

LEGGI ANCHE –> Temptation Island, finale con doppio appuntamento: quando andrà in onda

Sapete cos’è? I forasacchi (o strozzacavalli) sono i nomi comuni di una particolare pianta graminacea. Si tratta di una spiga di colore verde, innocua fino a quando non diventa secca: allora si ingiallisce e si irrigidisce, diventando pericolosa. Dimensioni simili ad una moneta da 20 centesimi, quasi uno spillo. Non è un caso isolato, bisogna fare molta attenzione soprattutto in estate. I forasacchi sono un pericolo per i nostri amici a quattro zampe, ma possiamo accorgercene in tempo. Il cane, se inala questa piccola spiga, proverà a cacciarlo fuori starnutendo. Se invece vediamo scuotere la testa improvvisamente, potrebbe essersene infilato uno nelle orecchie. In caso zoppicasse, infine, occhio alle zampe.