YouTube, ora è possibile farlo: utenti entusiasti

Ora è possibile finalmente fare su YouTube quello che tutti stavano aspettando: l’aggiornamento prevede la nuova funzione

YouTube
Il logo dell’applicazione di video (via Screenshot)

YouTube è la prima applicazione che ha rivoluzionato il mondo del web, con ogni utente che può pubblicare un proprio video ricordo o i propri contenuti creativi. Ad oggi però l’applicazione social più famosa al mondo è TikTok, che ha scalato tutte le classifiche in pochissimo tempo. Grazie ai suoi video brevi, spesso con un sottofondo musicale, l’applicazione del gruppo Tencent ha conquistato teenagers ed anche una grande fetta di pubblico adulto.

POTREBBE INTERESSARTI >>> WhatsApp emula l’avversario: nuove funzioni già viste altrove

Per combattere il colosso cinese, così anche YouTube ha deciso di gettarsi nel mercato dei video brevi lanciando la versione ‘Shorts‘. Infatti la nuova versione dopo aver raggiunto 100 paesi arriverà anche in Italia. L’annuncio è arrivato direttamente dagli sviluppatori di Mountain View, con questo 14 luglio che fungerà da apri-pista ad una nuova era del ‘Tubo’. Andiamo quindi a vedere cosa cambierà a breve.

YouTube, arriva la versione ‘Shorts’: cosa cambia

Da Mountain Dew questa mattina è spuntato un comunicato in cui il colosso afferma: ““La versione beta di YouTube Shorts sarà disponibile per tutti in Italia a partire dal 14 luglio prossimo. Sappiamo che ci vorrà del tempo perché funzioni al meglio, ma non vediamo l’ora che lo proviate“. Inoltre gli sviluppatori dell’applicazione chiedono pazienza agli uteni, visto che l’app funzionerà al meglio solamente dopo che sarà completamente rodata.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Fifa 22, arriva il trailer ufficiale: tutte le novità del videogame

Youtube Shorts offrirà anche una maggiore libertà nella creazione di contenuti da parte dell’utente. Infatti rispetto al caricare video normalmente, con shorts sarà possibile:

  • aggiungere testo in specifici punti del video;
  • campionare l’audio di altri Shorts;
  • aggiungere sottotitoli agli Shorts in modo automatico;
  • registrare video di durata massima di 60 secondi;
  • aggiungere clip dalla galleria dello smartphone all’interno delle registrazioni effettuate con la videocamera Shorts;
  • applicare filtri per correggere il colore dei video.

Una nuova versione che quindi va quasi ad emulare TikTok. Infatti l’applicazione è andata a replicare le principali funzioni dell’applicazione del gruppo Tencent. Infatte grazie ai suoi brevi video TikTok è diventato in poco tempo un fenomeno popolare che ha spopolato in tutte le fasce d’età.