Napoli, moto travolge pedoni: bilancio tragico

Napoli, moto travolge pedoni in via Vespucci: l’incidente ha causato due morti e feriti e il mezzo è finito su persone che aspettavano il bus

Napoli
Getty Images

Tragico incidente stradale nella tarda serata di ieri a Napoli in via Amerigo Vespucci, prolungamento di via Marina nella zona del porto. Alle 23.30 circa una moto guidata da un 28enne procedeva sulla corsia centrale riservata ai mezzi pubblici e di soccorso quando ha investito un ragazzo e una ragazza che stavano attraversando la carreggiata.

Il giovane alla guida è balzato dalla sella ed è finito sull’asfalto. L’intervento dei sanitari del 118 è stato tempestivo ma nonostante i tentativi non c’è stato modo di salvargli la vita. Nel violento impatto c’è anche una seconda vittima, il ragazzo che stava attraversando la strada. È rimasta coinvolta anche la coetanea che era con lui: trasportata d’urgenza al vicino Loreto Mare è stata sottoposta a un intervento chirurgico.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Ischia, operazione della Guardia di Finanza: sequestro milionario

Incidente Napoli, la moto finisce sulle persone in attesa del bus

Acerra
Polizia Municipale di Napoli (via Facebook)

Il bilancio dell’incidente poteva essere più drammatico. La moto è finita vicino alla fermata dell’autobus dove c’erano delle persone in attesa. Una coppia di 66 e 64 è rimasta coinvolta e i due hanno riportato solo qualche contusione.

Sull’incidente è stato aperto un fascicolo e saranno fondamentali le immagini delle telecamere di videosorveglianza da parte della Polizia Municipale per chiarire i motivi e la dinamica del sinistro mortale mentre sui corpi delle vittime saranno effettuate le autopsie. Probabilmente la causa dell’incidente è stata l’eccessiva velocità cui viaggiava la moto o una distrazione del centauro.

Torre Annunziata, auto sui binari: tragedia sfiorata

In provincia invece, a Torre Annunziata, è mancato poco che avvenisse una tragedia. Una donna alla guida della sua auto ha ignorati i segnali che indicavano l’imminente passaggio del treno e ha superato ugualmente il passaggio a livello di via Terragneta.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Pompei, raccolta fondi per il restauro negli Scavi: la Villa è in pericolo

L’auto dell’automobilista 57enne di Castellammare di Stabia è rimasta bloccata. Il capotreno per fortuna si è accorto in anticipo dell’auto e ha bloccato il convoglio. La donna è stata denunciata dai carabinieri perché la circolazione è stata bloccata per venti minuti circa.