Coronavirus, il bollettino di oggi 12 luglio

Coronavirus Italia, bollettino Covid di oggi 12 luglio: contagi, positivi, guariti e morti a livello nazionale nelle ultime ventiquattro ore.

bollettino covid
Bollettino Coronavirus: la situazione Covid-19 in Italia

La situazione dei contagi da Coronavirus resta stabile ma continua a preoccupare la diffusione delle varianti a livello nazionale. Non molti giorni fa, il portavoce del Comitato Tecnico Scientifico, Silvio Brusaferro aveva parlato con chiarezza. “La variante alfa dominante; la delta e la kappa stanno crescendo coinvolgendo progressivamente più province italiane. La variante delta è più trasmissibile e tenderà nelle prossime settimane a diventare circolante”.

Siamo anche su Telegram: seguici per tutte le novità!

L’Istituto Superiore di Sanità ha prodotto infatti, un report settimanale che informa circa l’andamento dell’epidemia da Covid-19 in Italia. Il monitoraggio è improntato soprattutto sulla verifica della prevalenza e la distribuzione delle varianti del virus. La percentuale di casi genotipizzati riportati dal Sistema di Sorveglianza Integrata COVID-19 è in aumento: da circa 0,5% a gennaio al 6% a giugno.

LEGGI ANCHE >>> Italia-Inghilterra 4-3, azzurri campioni d’Europa: pagelle, tabellino e highlights

Il bollettino Coronavirus di oggi

bollettino Covid
Report monitoraggio Covid-19 (Ministero della Salute)

Il bollettino di oggi: 888 contagiati; 13 morti; 1.529 guariti nelle ultime ventiquattro ore. 73.571 tamponi analizzati, tasso di positività all’1,2% (+0,2%).

-3 terapie intensive | +15 ricoveri

57.616.037 dosi di vaccino somministrate in totale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Bonus ristrutturazioni, come ottenere le agevolazioni: tutti i dettagli

L’indice di contagio Rt in Italia si aggira stabilmente intorno a 0,66: in aumento rispetto alla scorsa settimana. Per quanto riguarda il tasso di occupazione dei posti in terapia intensiva, questo si aggira intorno al 2%: una percentuale sicuramente lontana dalla soglia considerata critica.

Come funziona il monitoraggio delle varianti in Italia?

L’analisi delle varianti viene effettuata dai laboratori delle singole regioni, sotto il coordinamento dell’Iss che ha sviluppato e attivato una piattaforma per la sorveglianza genomica delle varianti (I-Co-Gen). Attualmente l’Istituto produce due report periodici:

  • una “flash survey”, che dà una fotografia della prevalenza delle varianti in Italia in un determinato giorno;
  • un bollettino su “Prevalenza e distribuzione delle varianti del virus SARS-CoV-2 di interesse per la sanità pubblica in Italia”. Nel rapporto confluiscono i dati del sequenziamento quotidiano da parte delle regioni su campioni casuali e categorie particolari, ad esempio persone che si infettano una seconda volta o contraggono l’infezione anche se vaccinati.