Italia-Inghilterra, focolaio a Coverciano: positivo telecronista Rai

Allarme per Italia-Inghilterra in programma domenica sera: sanificazione al centro con la Rai costretta a cambiare telecronista per la finale

Italia-Inghilterra
Timore Covid a Coverciano in vista di Italia-Inghilterra (Getty Images)

A più di 48 ore dalla finale di Euro 2020 tra Italia e Inghilterra il Covid non dà tregua e getta un ultimo grande timore prima della chiusura della manifestazione. Per precauzione il centro della azzurri a Coverciano chiude e la Federcalcio ha disposto la sanificazione. L’allarme è nato quando tre tra giornalisti ed operatori della Rai (due si trovano a Londra, uno a Firenze) che seguono l’avventura dei ragazzi di Mancini, dopo la semifinale con la Spagna sono risultati positivi al Covid.

Tra loro anche Alberto Rimedio che finora ha raccontato le vittorie degli azzurri, costretto ora a saltare la finale. Probabilmente al suo posto ci sarà il collega di RadioRai Francesco Repice. Oggi alle 14.00 è in programma la conferenza stampa che si terrà in remoto perché nessuno potrà entrare nel centro sportivo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Italia 2006, quindici anni dal Mondiale: il video dei gol e i ricordi più belli

Italia-Inghilterra, rischio Covid: attenzione alta

Il telecronista Rai Alberto Rimedio (screen YouTube)

Si dovrebbe evitare il focolaio come successe a marzo dopo la partita con la Lituania perché le persone ora risultate positive sono vaccinate (come i calciatori) e hanno solo lievi sintomi. Non avendo avuto contatti con il gruppo squadra si crede (e spera) che non scoppi un grande focolaio ma nulla può essere escluso e l’allerta resta alta.

Mentre la Federcalcio procede con la sanificazione la Rai (che presso il centro ha degli uffici) ha avviato un ulteriore controllo per tutti i suoi dipendenti che stanno seguendo gli Europei. Sono tante le persone che lavorano per l’azienda pubblica e che sono in procinto di partire per Londra. Questa notizia ora potrebbe costringere la Rai a cambiare i piano in fretta e furia come la sostituzione di Rimedio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Variante Delta, Pfizer verso la terza dose: quando si farà

La partenza è prevista per domani mattina, sabato 10, in direzione Londra Luton. Alle 17.15 (orario inglese) ci sarà la conferenza stampa e alle 18.00 comincerà l’allenamento presso il The Lodge/Tottenham Hotspur Training Ground, dove avrà luogo anche l’incontro con i giornalisti. Domenica dopo la gara la Nazionale non rientrerà a Coverciano ma a Roma Fiumicino.