I rimedi ‘ufficiali’ per vincere questo caldo eccessivo

Il Ministero della Salute ha pubblicato i dieci rimedi ufficiali per vincere il caldo eccessivo: andiamo a vedere le linee guida del Governo.

Caldo rimedio
Il governo indica dieci linee guida per sconfiggere il caldo (Pixabay)

In queste settimane il caldo estivo sta entrando nel vivo, per questo motivo il Governo ha deciso di stilare dieci rimedi per sconfiggerlo. Infatti, specialmente nelle grandi città, il caldo sta colpendo le fasce più fragili della popolazione. A rischiare di più sono le persone anziane, specialmente se malate e in solitudine. Questa categoria può sviluppare rapidamente disidratazione, subendo quindi un peggioramento delle malattie croniche.

POTREBBE INTERESSARTI >>>  Capri, domani vaccini per i turisti: come funziona con la seconda dose

Per questo motivo il Ministero della Salute ha deciso di stilare 10 comportamenti da osservare durante queste giornate di grande caldo. Mettendo in pratica questi comportamenti si riesce così a limitare l’esposizione alle alte temperature, facilitare il raffreddamento del corpo ed evitare la disidratazione, riducendo così il pericolo per le persone a rischio. Andiamo quindi a scoprire quali sono queste linee guida.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Turismo in Campania, al via il Frecciarossa da Milano al Cilento

Caldo eccessivo, i rimedi del Ministero della Salute: dieci comportamenti da seguire

Caldo rimedi
I consigli del Governo Italiano alla popolazioen (via Pixabay)

Andiamo quindi a vedere il decalogo lanciato dal Ministero della Salute:

  1. USCIRE DI CASA NELLE ORE MENO CALDE – Il governo italiano sta consigliando alle persone fragili di uscire dopo le 18. Nel caso in cui uno dovesse uscire nelle ore precedenti è consigliato proteggere il capo con un capello dal colore chiaro e con gli occhiali da sole.
  2. ABBIGLIAMENTO ADEGUATO – Sia in casa che all’aperto si consiglia di indossare abiti leggeri, non aderenti e possibilmente con fibre naturali.
  3. RINFRESCARE L’AMBIENTE DI CASA E DI LAVORO – Sempre il Ministero della salute consiglia di schermare le finestre con tapparelle, persiane, tende. Inoltre è consigliato anche chiudere le finestre durante il giorno. Chi è in possesso di un condizionatore dovrà regolarlo tra i 24° ed i 26°.
  4. TEMPERATURA CORPOREA – I cittadini più a rischio dovranno ridurre la temperatura corporea con bagni e docce con acqua tiepida o anche solo bagnando il viso con acqua fredda.
  5. RIDURRE IL LIVELLO DI ATTIVITÀ FISICA – Nelle ore più calde della giornata è sconsigliato svolgere attività fisica all’aperto.
  6. BERE CON REGOLARITÀ ED ALIMENTARSI BENE – Si consiglia di bere regolarmente circa due litri di acqua al giorno, con gli anziani che dovranno bere anche se non ne sentono il bisogno. Inoltre si sconsiglia di bere bevande gassate o troppo fredde.
  7. PRECAUZIONI IN AUTO – Se si entra in un auto parcheggiata al sole è consigliato aprire prima le portiere ed iniziare la corsa con i finestrini aperti o attivando il sistema di climatizzazione.
  8. CONSERVARE I FARMACI CORRETTAMENTE – Bisogna fare molta attenzione prima dell’assunzione di un farmaco, leggendo le modalità di conservazione. Mettere in frigo i farmaci che vanno conservati a 25-30°.
  9. FARE ATTENZIONE CON LE PERSONE FRAGILI – Durante la stagione estiva ci sono tre consigli da dare a chi ha una persona fragile in casa. Infatti bisogna rimodulare le eventuali terapie, segnalare al medico qualsiasi malessere e non sospendere le terapie in corso.
  10. SORVEGLIARE E PRENDERSI CURA DELLE PERSONE A RISCHIO – Bisogna prestare attenzione a familiari o vicini di casa anziani se vivono da soli. Contattare i servizi socio-sanitari se necesario.