Elisabetta Gregoraci: “Non posso fare l’opinionista del GF Vip, il motivo”

Elisabetta Gregoraci dopo l’esperienza da concorrente nell’ultima edizione spiega perché non può ricoprire quel ruolo nella prossima

Elisabetta Gregoraci
Getty Images

All’ultima edizione del GF Vip Elisabetta Gregoraci ha preso parte come concorrente per poi porre fine anzitempo alla sua permanenza nella casa per la troppa nostalgia del figlio. Non ci sarà nella nuova edizione, la sesta, neanche dei panni di opinionista.

Non solo perché quei posti – in sostituzione di Pupo e Antonella Elia – sono stati occupati da Adriana Volpe e Sonia Bruganelli – ma perché quel ruolo non le si addice molto: “Non sono così monella e diretta nelle cose” ha detto in un’intervista rilasciata a Tv Sorrisi e Canzoni.

Per occupare per ruolo invece bisogna essere senza peli sulla lingue e lei non sempre ci riesce. Non fa quindi al suo caso anche se parlando del Grande Fratello ha detto che è stata un’esperienza che rifarebbe pur se è stata “forte e dura”. Ma non mancano i progetti per il futuro.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Elisabetta Gregoraci scopre un ladro in casa: la testimonianza della rapina

Elisabetta Gregoraci, lo show che vorrebbe condurre

Getty Images

Nell’intervista ha parlato della sua carriera, di quello che è stato e vorrebbe fosse. Ha condotto Made in Sud, uno show comico, poi Battiti live, uno musicale, ora vorrebbe un talk, raccontare “storie vere, emozioni”. Si è anche cimentata con la musica con il brano Anno zero, una canzone spensierata, proprio quello che ora ha bisogna la gente dopo il lockdown.

Proprio Battili Live riprenderà tra poco, il 13 luglio, per cinque serate, insieme ad Alan Palmieri, in nome del divertimento. “Saranno dei ‘Battiti’ pazzeschi”, ha detto, perché anche i cantanti che si esibiranno avranno tanta voglia di rinascita.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Ennio Morricone, un anno dalla scomparsa del maestro: citazioni e ricordi

L’ex moglie di Flavio Briatore pensa dunque al presente con i prossimi entusiasmanti impegni ma senza perdere di vista il futuro. Gli obiettivi raggiunti fino ad oggi fanno ben sperare che anche quelli del domani saranno conquistati come i programmi che vuole condurre.