Vomero, movida a via Aniello Falcone: lamentele per la musica alta

Lamentele per la movida a Via Aniello Falcone, nel quartiere Vomero. Migliaia di ragazzi in strada con la cassa ad alto volume. 

Maturità Vomero
I ragazzi in strada nel quartiere napoletano (via Screenshot)

Al Vomero esplode il caos per la movida giovanile. Infatti nella serata di ieri diversi cittadini del quartiere hanno denunciato assembramenti e musica ad alto volume. Delirio in strada fino a tarda notte on centinaia di giovani senza mascherina fino e Via Aniello Falcone trasformata in una discoteca a cielo aperto. Infatti un gruppo tra questi ha installato una mega cassa acustica direttamente in strada. I residenti hanno hanno così avvertito i carabinieri.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Castellammare, esplosione nel Commissariato: indagini in corso

Le forze dell’ordine, così, sono intervenute nella strada dei baretti del quartiere collinare. Gli agenti dei carabinieri, infatti, hanno fatto spegnere la cassa acustica ai ragazzi. Ma come hanno riportato diversi abitanti di zona, la festa è andata avanti nonostante l’intervento delle Fiamme Argento. I carabinieri sono così intervenuti nuovamente intorno alle 02:30, con i ragazzi che però hanno lasciato la zona solamente a causa di un principio di rissa.

Vomero, movida interrotta a Via Aniello Falcone: l’intervento dei carabinieri

Vomero
Le scene della rissa nel quartiere (immagine di repertorio)

Con le discoteche in Italia che sono ancora chiuse, capita sempre più spesso che i ragazzi facciano festa in strada, con disguido degli abitanti di zona. Anche nella serata di ieri, a via Aniello Falcone, i ragazzi muniti di cassa acustica hanno trasformato le vie del Vomero in una vera e propria discoteca a cielo aperto. Intorno alla cassa presente in zona c’erano migliaia di ragazzi, nella maggior parte dei casi senza mascherina, e con macchine parcheggiate in strada che intaccavano il traffico.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Cava de’ Tirreni, arrestato usuraio: costrinse commerciante al suicidio

Come raccontano i residenti in zona, la serata è finita tra urla e litigi, con una rissa che però ha fatto disperdere le persone. Inoltre anche al mattino gli abitanti hanno denunciato le strade sporche proprio a causa della festa clandestina. Infatti come raccontano i residenti erano presenti piramidi di bottiglie lasciate anche sulle soglie dei portoni dei palazzi. La situazione di disagio al Vomero ha anche costretto i residenti a creare un comitato per imporre regole più rigide per la movida.