Amadeus accetta il tris: conduce Sanremo 2022, ma ad una condizione

Amadeus accetta l’offerta per Sanremo 2022, ma detta una condizione alla Rai per fare il tris all’Ariston. Tutti i dettagli dell’annuncio.

Amadeus
Amadeus conduce Sanremo (Getty Images)

Sanremo ormai è una seconda casa per Amadeus. Il conduttore di Rai1 ha condotto con grande successo le ultime due edizioni del Festival al Teatro Ariston, rispettivamente l’ultima prima del Covid e la prima dopo lo scoppio della pandemia. Alla fine della seconda esperienza aveva chiuso le porte ad un nuovo ritorno: nessun Ama-Ter, niente tris con Sanremo 2022. I rapporti con la dirigenza Rai sono più che buoni, c’è grande stima nei suoi confronti e la rete di Stato non ha mai smesso di corteggiarlo. Il Festival della musica italiana e poi l’Eurovision senza Amadeus? Dopo mesi di no e smentite, per la prima volta Ama apre un grosso spiraglio (almeno) per Sanremo 2022. L’Eurovision merita invece un capitolo a parte, qui c’è ancora il massimo riserbo su organizzazione, location e ospiti. L’unica notizia confermata è che non andrà a sovrapporsi a Sanremo.

Siamo anche su Telegram: seguici per tutte le novità!

Prima di Sanremo, per Amadeus ci saranno le due serate evento all’Arena di Verona con Arena ’60 ’70 ’80. Oggi la presentazione dello show che celebrerà la musica italiana e internazionale di tre decenni: appuntamento all’Arena il 12 e il 14 settembre, mentre in televisione andrà in onda il 2 e il 9 ottobre. Un ritorno alle origini con Amadeus dj, proprio come quando cominciò la sua carriera in radio.

LEGGI ANCHE –> Banconota 50 euro, questa vale MILLE EURO: come riconoscerla

Amadeus conduce Sanremo 2022: cosa ha chiesto alla Rai

Amadeus
Amadeus a Sanremo (Getty Images)

La presentazione di questo evento non poteva mancare la domanda sul prossimo Sanremo. Qui il direttore artistico delle ultime due edizioni ha finalmente cambiato rotta, lasciando intendere che si va verso un definitivo sì al tris. La richiesta del conduttore è che il Festival si svolga con il pubblico e senza le restrizioni anti Covid che hanno segnato la passata edizione. Allora Amadeus stava quasi per lasciare a poche settimane dalla prima serata, quando non arrivò il via libera per il pubblico.

GUARDA QUI –> Isola dei Famosi 2022, scelto il nuovo inviato: nome folle

Ama ha spiegato: “È sempre un onore, un prestigio, ma il Festival deve essere all’altezza. Si devono creare le condizioni per una manifestazione che non sia inferiore a quella passata. Con Coletta (direttore di Rai1, ndr) ne stiamo parlando, loro sanno che lo farei se fosse un Festival importante, il Sanremo della rinascita. Stiamo dialogando”.

Presto ci saranno le nuove nomine ai vertici Rai, bisognerà attendere quel momento per capire cosa succederà davvero a Sanremo 2022. Amadeus ha saputo conquistare davvero tutti negli anni, appare impossibile che un prossimo dirigente Rai decida di ritirare l’offerta. In conduzione al suo fianco non potrà mancare l’inseparabile amico Fiorello: se sarà Ama-Ter lo sarà anche per Fiore.