Il Commissario Montalbano, svolta inattesa: annuncio al pubblico

Sulla serie ‘Il Commissario Montalbano’ si annidavano ombre dopo la morte di Camilleri. Un recente colpo di scena cambia le carte in tavola.

Commissario Montalbano
C’è attesa per le sorti de ‘Il Commissario Montalbano’ (Getty Images)

Il Commissario Montalbano è senza dubbio una delle serie tv di maggior successo della Rai. Dopo la scomparsa di Andrea Camilleri c’era apprensione sulla possibilità di una fine anticipata. D’altronde anche Luca Zingaretti lo scorso marzo aveva usato delle parole molto pessimiste.

Leggi anche-> Temptation Island, qualcosa è andato storto: scopriamo di cosa si tratta

Quando il lutto per la perdita di Camilleri e dei colleghi sarà elaborato, vedremo come e se tornare sul set“. Chiari i riferimenti al regista Alberto Sironi e lo scenografo Luciano Ricceri. Ora però il coronavirus è sotto controllo, grazie anche alle vaccinazioni di massa, sembra che le cose possano cambiare in positivo.

Il Commissario Montalbano, in programma due episodi

Il Commissario Montalbano
Previsto un ritorno alle scene per il prossimo anno (Getty Images)

Come anticipato dal sito Davide Maggio ci sarebbero infatti in programma due episodi, che metteranno la parola fine alle vicende del celebre commissario. Ci sarà quindi un seguito all’ultimo episodio trasmesso, ossia Il metodo Catalanotti. Con uno share pari a 9 milioni di telespettatori, dimostra come il pubblico sia ancora affezionato alla serie. Il noto sito specializzato sul mondo della tv ha raccolto delle dichiarazioni di Angelo Russo, alias Catarella, ai microfoni dell’emittente locale Teleiblea.

Leggi anche-> Reazione a Catena, risposta sopra le righe: scappa una parola volgare

Palomar ci ha confermato che gireremo altre due puntate, tra le quali anche Riccardino“. Confermato anche il cast storico della serie, che si ritroverà per gli ultimi due appuntamenti. Tuttavia ci sarà molto prima di rivederli in onda. Le previsioni per le riprese infatti parlano del 2022 per riaprire il set. Nonostante ciò, il pubblico può tirare un sospiro di sollievo e nel frattempo rivedere le repliche, che continuano ad essere guardate da un gran numero di spettatori. Segno che, nonostante siano passati ben 22 anni dall’esordio in tv, la fiction resiste al trascorrere del tempo e conquista anche fette giovani del pubblico italiano.