Tesla, richiamate quasi 300.000 vetture: grave rischio per i possessori

Altri guai per Tesla, con l’azienda di Elon Musk che ha voluto richiamare oltre 300.000 vetture: c’è un grave rischio per i possessori.

Tesla
Nuovi guai per i possessori dell’auto (via Getty Images)

Non è di certo un periodo facile per Tesla. Infatti arriva un altro stop per alcune delle auto del colosso di Elon Musk. Nell’ultimo periodo abbiamo visto come le auto siano state protagoniste di alcuni incidenti, alcuni a causa del pilota automatico e altri per colpa di problemi alle auto. Infatti in alcune automobili ci sono stati alcuni problemi con i freni. Per questo motivo la società ha deciso di ritirare momentaneamente quasi 300.000 veicoli già arrivati sul mercato.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Instagram, arriva la funzione tanto attesa: fondamentale per gli utenti

Stando alle prime indiscrezioni, ben 275mila di questi veicoli erano già sbarcate sull’auto cinese. Il colosso di Musk ha voluto fare delle ricerche approfondite sui problemi in questione, scoprendo così delle importanti criticità a  livello del software. Considerando il veicolo in questione, questi problemi potrebbero rivelarsi particolarmente pericolosi. Inoltre tali criticità sono stati riscontrati specialmente nei modelli 3 e Y.

Tesla, diverse auto ad alto rischio incidenti: la decisione del colosso

Tesla
Elon Musk pronto a risolvere i problemi delle auto in questione (via Getty Images)

Il problema riscontrati nelle auto Tesla, però, sembrerebbe facilmente risolvibile. Infatti la creatura di Elon Musk ci ha sì perso a livello di inmagine, ma sono anche consapevoli che un problema di software puà risolversi senza troppi problemi. Adesso quindi non solo c’è da migliorare il software, ma anche la propria immagine in Cina che è incappata in diversi scivoloni negli ultimi mesi.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Netflix, introdotta la pubblicità: cosa succede ora

Con un comunicato il colosso ha affermato che andrà ad agire su alcuni aspetti dello specifico del software. In molti parlano del cruise control, che secondo alcune testimonianze alcune volte si attiva automaticamente, mettendo a rischio la sicurezza di chi guida. Vedremo se questo inconveniente avrà dei significativi effetti sulle vendite future. Infatti sono sempre di più i marchi cinesi che si stanno specializzando nella vendita di macchine elettriche.