Spotify lancia Greenroom, pronta una rivoluzione: le novità

Spotify, il colosso dello streaming musicale, lancia Greenroom: pronta una rivoluzione. Le funzionalità e tutte le novità sull’app.

Spotify
Pronta una novità per gli utenti Spotify (Getty Images)

Clubhouse è un social network con chat audio che funziona attraverso invito e lanciato nel 2020 dalla Alpha Exploration. Nel corso di queste giornate è giunta la notizia che anche Spotify lancerà una sua versione di Clubhouse chiamata Greenroom. Da un lato la piattaforma originale lanciata a marzo in Italia è in crescente declino a causa del calo di utenti. Il clone ideato dal colosso dello streaming musicale vuole mettere in contatto i creatori di contenuti audio, musica e podcast, con il pubblico approfittando del successo della stessa Clubhouse.

LEGGI ANCHE >>> Giulia Stabile condurrà un programma tutto suo! Cosa sappiamo sul format

Nel marzo di quest’anno, Spotify aveva già annunciato l’acquisizione di Betty Labs, la società sviluppatrice di Locker Room, un’applicazione simile a Clubhouse dedicata però allo sport. Greenroom è la versione che virerà invece sulla musica. Questa nuova applicazione sarà disponibile nelle prossime settimane sui dispositivi iOS e Android in oltre 135 mercati di tutto il mondo. In un post pubblicato sul proprio blog, la società ha fatto l’importante annuncio. “Abbiamo pensato a Greenroom tenendo bene in mente i creatori e gli artisti che rendono Spotify eccezionale, con la voglia di semplificare l’interattività e le connessioni tra i partecipanti alle stanze dal vivo.

Spotify, tutto quello che c’è da sapere sulla nuova versione di Clubhouse

Spotify
Il logo della nota app di musica Spotify (foto web)

Greenroom sarà molto simile a Clubhouse. Unica novità è che si potrà accedere attraverso il proprio account Spotify o Facebook, senza bisogno di alcun invito. Si può decidere in quale stanza entrare oppure crearne una propria con facilità. Un calendario in continuo aggiornamento terrà conto di tutti gli eventi in programma, in base ai propri amici e alle preferenze indicate durante la registrazione. Greenhouse funzionerà anche in background, esattamente come Spotify: si potrà ascoltare musica e parlare anche mentre si usano altre applicazioni o lo schermo del telefono è disattivo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Maneskin sul tetto del mondo: record assoluto per la band italiana

Gli host, coloro che avviano una room, possono registrare le conversazioni, dare la parola al pubblico e bannare gli utenti che non rispettano le norme d’uso. Spotify ha annunciato anche l’arrivo di Creator Fund, un programma integrato di fondi che aiuterà anche gli artisti a monetizzare il loro lavoro con i contenuti creati.