Miglior pane di Napoli, la classifica di Gambero Rosso

La terza edizione di Pane & Panettieri d’Italia del Gambero Rossoglio, ha decretato quali sono i migliori panifici a Napoli.

pane Napoli
Un pezzo di pane (pixabay)

La Regione Campania, da sempre, è una terra che vanta una grande varietà di prodotti alimentari genuini e di grande qualità. Il pane, l’alimento più semplice e povero, non fa eccezione. Dal semplice impasto del pane cafone al trionfo di sapore del tortano, la terra campana presenta una varietà di tesori culinari.

LEGGI ANCHE >>> Maturità 2021, com’è andata oggi a Napoli

Quest’anno è stata presentata la terza edizione 2022 di Pane&Panettieri d’Italia del Gambero Rosso, realizzata in collaborazione con Petra-Molino Quaglia. Un’edizione che si concentra, infatti, sul pane come nuova frontiera del gusto. Il pane, l’alimento per eccellenza, che richiede grande attenzione nella scelta delle materie prime, delle farine e del lievito. Una ricerca che si svolge sotto il segno della sostenibilità ambientale.

Miglior pane di Napoli: la classifica di Gambero Rosso

pane Napoli
Impasto per pane e pizza (Getty Images)

Il pane campano si presenta in una grande varietà a dir poco unica. Il famoso pane cafone deve il suo nome alla farina grezza di grano tenero utilizzata nell’impasto. Famoso anche il pane di Padula, una pagnotta rotonda che presenta quattro tagli sulla parte superiore. Il pane Saragolla, preparato con la farina di un tipo grano duro locale, e le pagnotte di Santa Chiara, preparate con le patate.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Italia-Svizzera, Napoli diventa tricolore: l’immagine fa il giro del mondo

Quest’anno sono stati premiati ben due panifici con i 3 pani della Campania e si trovano entrambi in provincia di Napoli. Si tratta di Malafronte a Gragnano, dove tutta la generazione della famiglia Malafronte preparano il loro buonissimo pane dal 1906. Secondo panificio premiato è La Francesina Boulangerie a Ercolano. Un’impresa nata dall’idea di tre giovani tecnologi alimentari 5 anni fa.