Calciomercato Juventus, quale sarà il futuro di Ronaldo: la madre annuncia

Calciomercato Juventus, la madre di Ronaldo annuncia la decisione di Cristiano per il futuro. Le sue dichiarazioni in anticipo dal Portogallo.

calciomercato Juventus
Cristiano Ronaldo (Getty Images)

L’Europeo di Cristiano Ronaldo sta per cominciare. Il Portogallo campione in carica sfida l’Ungheria per la prima partita del Gruppo F, già rinominato il girone di ferro. Oltre ai lusitani di CR7, infatti, ci sono la Francia campione del mondo e la sempre temibile Germania. Due nazionali passeranno il turno e si qualificheranno per gli ottavi di finale, ma c’è da scommettere che una riuscirà a piazzarsi tra le migliori terze. Non sarà comunque facile per nessuna delle tre big, tra le favorite per la vittoria finale. La formazione che corre il rischio maggiore è proprio l’Ungheria, destinata secondo i pronostici ad occupare l’ultimo posto nella classifica del girone F. È presto per le sentenze, siamo ancora alla prima giornata e questo Europeo ha tutto da mostrare.

LEGGI ANCHE –> Cristiano Ronaldo, danno d’immagine alla Coca-Cola: cosa rischia

Calciomercato Juventus, quale sarà il futuro di Ronaldo: parla la madre

calciomercato Juventus
Ronaldo con il Portogallo (Getty Images)

La madre del Pallone d’Oro Dolores Aveiro ha parlato ai microfoni della stampa portoghese a poche ore dall’esordio di Cristiano Ronaldo a Euro 2020. La mamma di CR7 ha fatto un importante annuncio per il futuro, facendo sapere che il campione di Funchal “è in forma, continuerà altri tre anni. Ho parlato con lui – aggiunge la signora Dolores – mi ha mandato un messaggio”. La madre gli ha fatto gli auguri per la partita, Cristiano ha risposto con un affettuoso “grazie mamma”.

GUARDA QUI –> Skam Italia 5, tutto sulla nuova stagione: data d’uscita e anticipazioni

Infine, non poteva mancare un pronostico da parte della madre di Cristiano: “Vinceremo 2-1. Un gol di Ronaldo e l’altro… non importa, anche un autogol. Ho acceso una piccola candela alla Cattedrale di Funchal per tutti loro”.