Rione Alto, rapina al supermercato Sole365: minacce ai clienti in ginocchio

Rapina al supermercato Sole365 al Rione Alto. Dei malviventi hanno puntato pistole e coltelli ai clienti, costretti a rimanere in ginocchio.

Rapina supermercato
Rapina all’interno di un esercizio della catena Sole365 (via Screenshot Instagram)

Attimi di paura al supermercato Sole365 del Rione Alto, vittima di una rapina da parte di tre banditi. I malviventi sono entrati all’interno dell’esercizio armati di coltelli ed uno di loro aveva con sè una pistola. Inoltre l’azione criminale si è svolta in piena ora di punti, quando all’interno dell’esercizio era presente una gran quantità di utenti. I criminali hanno fatto stendere per terra o hanno costretto a stare in ginocchio tutti i clienti.

POTREBBE INTERESSARTI >>> PalaMaggiò di Caserta in fiamme, possibile incendio doloso: tutti i dettagli

Dopo aver rapinato il negozio, i tre banditi sono riusciti a fuggire via. L’azione criminale è avvenuta lo scorso sabato 12 giugno, intorno alle ore 13,30. I tre banditi, infatti, hanno deciso di colpire l’esercizio della catena in via San Giacomo dei Capri, al Rione Alto. Un colpo strategico, visto che nell’ora di punta del weekend i supermercati sono sempre affollati di gente. Andiamo quindi a vedere le prime indagini delle forze dell’ordine.

Napoli, rapina al supermercato Sole365 del Rione Alto: le indagini

Rapina supermercato
Le auto della Polizia a Napoli (via Polizia di Stato)

Subito dopo il colpo all’interno della catena di negozi, sono partite le indagini della Polizia di Stato del commissariato Arenella. Infatti si sta cercando di rintracciare i tre responsabili, armati di coltelli e addirittura di una pistola. Le forze dell’ordine, inoltre, hanno anche acquisito le immagini delle telecamere di videosorveglianza del supermercato e della zona, per ricostruire al meglio quanto accaduto.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Giugliano, aggressione al personale sanitario: intervengono i Carabinieri

Inoltre la polizia al momento sembrerebbe cercare anche presunti complici che aspettavano i malviventi all’esterno del supermercato. Fortunatamente nel corso della rapina non si sono stati feriti in seguito alla rapina. Resta anche da quantificare il valore del bottino sequestrato dai malviventi. Solo lo scorso gennaio, un’altra rapina aveva colpito un negozio di coloniali molto noto al Rione Alto.