Sparatoria a Ibiza, Antonio Amore è uscito dal coma

Sparatoria a Ibiza, lo chef Antonio Amore si è risvegliato dopo i fatti di sbato notte: quali sono ora le sue condizioni

Sparatoria Ibiza
Antonio Amore, foto Facebook

Ha ripreso a respirare da solo e ha anche ripreso conoscenza Antonio Amore, lo chef napoletano che nella notte tra sabato e domenica scarsa è stato ferito con arma da fuoco durante un festa a Santa Eulalia. Ricoverato presso il Policlinico Nuestra Señora del Rosario, è ancora in condizioni gravi nel reparto di terapia intensiva.

Il 28enne era stato sparato alla testa e alle gambe e le ferite agli arti sono in miglioramento, ha spiegato l’ospedale in un bollettino. Situazione dunque che lentamente volge al meglio per il giovane che è stato svegliato dal coma farmacologico e non è più intubato.

Subito dopo la sparatoria si era diffuso il nome dell’uomo che era ricercato dalla Guardia civil, Michele Guadagno. Anche lui napoletano, 33enne del quartiere Soccavo, la sua fuga è durata poco tempo e nella stessa giornata di domenica si è consegnato alle forze dell’ordine.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Ibiza, sparatoria durante festa privata: napoletano in gravi condizioni

Sparatoria a Ibiza, cos’è successo quella notte

Ibiza
Antonio Amore, il ragazzo rimasto ferito nella sparatoria (foto Facebook)

Sabato sera in una villa privata a Santa Eulalia era in corso una festa che avrebbe avuto come partecipanti molti italiani residenti sull’isola spagnola. Secondo le testimonianze in piena notte, poco dopo le 3, Guadagno sarebbe arrivato con l’auto e entrando nella vita avrebbe aperto il fuoco su Amore.

I motivi non si conoscono ma pare siano legati a questioni di gelosia per una donna. Non si conoscono neanche i contenuti degli interrogatori. Quando Guadagno è stato fermato subito è stato sentito dalla polizia che indaga sul fatto ma ancora nulla è trapelato delle sue dichiarazioni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Green pass approvato dal Parlamento europeo: cos’è e come funziona

La festa era stata organizzato proprio da Amore occupandosi di ciò come seconda attività: la principale è quella della ristorazione lavorando come chef. Nella sparatoria era rimasta ferita anche un’altra persona per me fortuna solo leggermente non è mai stata in grave condizioni.