Maneskin, nuova clamorosa collaborazione: è una grande star

I Maneskin continuano a riscuotere successi. All’orizzonte si staglia una clamorosa collaborazione, con indizi a favore di questa ipotesi.

Maneskin
Novità in arrivo per il gruppo (Getty Images)

Il 2021 è stato l’anno d’oro per i Maneskin. Prima la vittoria a Sanremo, che li ha proiettati in cima alle classifiche italiane. Successivamente è arrivato anche il trionfo all’Eurovision Song Contest che ha aperto loro le porte del mercato internazionale.

Leggi anche-> Maneskin, accusa di plagio: come stanno le cose

Non sono però mancate anche molte polemiche, riguardanti il brano vincitore. Da più parti ci sono state accuse di plagio, smentite in modo categorico. I loro piani musicali possono così andare avanti, con una possibile novità per i fan della band.

Maneskin, una possibile collaborazione con Miley Cirus?

Maneskin
La band ha avuto un singolare siparietto sui social (Getty Images)

Il gruppo romano sta acquisendo sempre più successo nel corso delle settimane. Al punto di aver attirato l’attenzione della pop star americana Miley Cirus. La cantante ha infatti cominciato a seguire il gruppo su Instagram in questi ultimi giorni

I componenti della band hanno poi rivelato in una diretta di aver contattato più volte la cantante sui social. Il gruppo ha anche postato una storia, dove si vede Damiano e Thomas cantare e suonare una canzone della statunitense, per la precisione Midnight Sky.

La risposta della cantante ha dato il via alle speculazioni

L’artista americana ha preso la palla al balzo, rispondendo alla storia commentando con il sottotitolo “My best friend Maneskin”, ovvero “I miei migliori amici, i Maneskin”. Al punto che qualcuno spera che i futuro ci possa essere una futura collaborazione per un brano.

Ti potrebbe interessare anche-> Amadeus saluta la tv, finita la sua avventura: cosa fa adesso

Nel frattempo il gruppo spopola anche nel Regno Unito, raggiungendo la Top 20 dei brani musicali, cosa che mancava da trent’anni ad un brano italiano. Infine continua la programmazione in vista del prossimo anno tra concerti e tour in giro per l’Europa.