Pippo Baudo, attacco a Conti e Bonolis: vergogna assoluta

Nel giorno del suo 85esimo compleanno, Pippo Baudo attacca Carlo Conti e Paolo Bonolis. Il decano della tv non le manda a dire: le sue parole.

Pippo Baudo
Le parole del volto storico della televisione italiana (via Screenshot)

Un compleanno ricco di attacchi inaspettati quello di Pippo Baudo, con lo storico volto della televisione italiana che non le manda a dire. Infatti una delle icone della Rai, oggi, compie 85 anni ed ha colto l’occasione per tirare frecciatine nei confronti di Paolo Bonolis e Carlo Conti. Baudo, con tanta schiettezza, ha criticato apertamente il lavoro dei suoi colleghi invitando i due a rinnovare i propri programmi.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Paolo Bonolis, separazione dalla Bruganelli? Gli indizi parlano chiaro

Proprio come un normale telespettatore, Pippo sta assistendo da casa all’evoluzione della sua amata televisione italiana. Durante la sua intervista, con tanta malinconia, Baudo ha confrontato la televisione di oggi con quella dei suoi anni. Inoltre qualche settimana fa disse la sua anche sul caso Fedez-Rai. Infatti l’ex presentatore critico senza mezzi termini il monologo del marito di Chiara Ferragni. Andiamo quindi a vedere le sue parole su Bonolis e Conti.

Pippo Baudo, attacco frontale a Bonolis e Conti: le sue parole

Pippo Baudo
Le parole del volto storico Rai (via Getty Images)

Quella che doveva essere la sua giornata di festa, si è trasformata in un’occasione per attaccare i propri colleghi. Così Baudo ha preso di mira sia Paolo Bonolis che Carlo Conti. Riferendosi al presentatore Mediaset, Pippo ha affermato: “Ma non si vergogna a fare tutti gli anni Avanti un altro? Ma sforzati, inventa qualcosa di nuovo. E poi tutta quella volgarità… alla volgarità ricorre chi non è bravo“. Parole pesanti quelle di Baudo, che non ha risparmiato nessuno.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Belen Rodriguez chiama l’ex di Antonino: cosa si sono dette

Mentre invece per quanto riguarda Carlo Conti, Pippo è rimasto sorpreso che il conduttore fiorentino continui a presentare ‘Tale e quale Show‘. Infatti parlando del mattatore Rai ha ricordato che manca di fantasia, visto che presenta sempre gli stessi format. Infine stando a Pippo Baudo, ad oggi la televisione è fatta solamente da fotocopie. Un punto di vista legittimo, visto che negli ultimi anni la televisione italiana ha perso milioni di spettatori.