Calciomercato Milan, Donnarumma dice sì al Barcellona: cifre e dettagli

Calciomercato Milan, Donnarumma ha scelto il Barcellona. Un’offerta vincente che ha convinto il portiere numero 99: scopriamo cifre e dettagli.

calciomercato Milan
Donnarumma e Lukaku (Getty Images)

Il contratto di Gigio Donnarumma è in scadenza il 30 giugno 2021, il portiere ha rifiutato l’offerta del Milan. A fine campionato Maldini aveva lasciato intendere che il club gli aveva dato un ultimatum: accettare la proposta di rinnovo o andare via rompendo con la società. Impossibile trovare un accordo, le richieste del suo agente Mino Raiola erano fuori da ogni parametro societario. Così il Diavolo non ha perso tempo e ha chiuso per Mike Maignan, ufficializzato come nuovo portiere rossonero dal 1° luglio.

Gigio aveva esordito con il Milan a 16 anni nel 2015, da allora non ha mai abbandonato i pali rossoneri. Sempre titolare il numero 99, ma quella che sembrava una bellissima favola adesso si chiuderà con un triste epilogo. Raiola aveva chiesto 20 milioni di euro di commissioni al club per “ricomprare” Donnarumma. Il Milan ha fatto le sue valutazioni e ha dato il benservito a Gigio, che adesso fatica a trovare squadra.

LEGGI ANCHE –> Isola dei Famosi, fuori programma: due nuovi arrivi in finale

Calciomercato Milan, Donnarumma tentato dal Barcellona

Calciomercato Milan
Gianluigi Donnarumma (Getty Images)

L’offerta più concreta è quella del Barcellona, una proposta ricca e difficile da rifiutare: contratto quinquennale fino al 2026 a dieci milioni di ingaggio netti a stagione. Tutto sta a Donnarumma adesso, la decisione è soltanto sua. Sui social un primo indizio è già scappato. Si tratta di un like ad una fanpage blaugrana, che commenta proprio l’interesse per il portiere milanista. Futuro in Spagna, assieme a campioni del calibro di Piqué, Busquets, Messi e Aguero? Nei prossimi giorni potrebbero esserci importanti novità, già prima dell’Europeo in cui il 99 sarà impegnato da titolare per l’Italia.

GUARDA QUI –> Claudio Bisio, pesante batosta: non se l’aspettava

Le alternative sono due. La prima è quella più chiacchierata: la Juventus, dove si consacrerebbe definitivamente come l’erede di Gigi Buffon. Un trasferimento alla squadra rivale farebbe infuriare i tifosi rossoneri, con cui nel corso degli anni il rapporto è sempre stato altalenante. La strategia dei bianconeri passa per la cessione di Szczesny, in questo modo la Juventus si libererebbe di un ingaggio pesante e avrebbe un posto da titolare tra i pali per il classe ’99.

La seconda pista estera è quella del Paris Saint-Germain. Keylor Navas ha appena rinnovato con il PSG, ma l’occasione di assicurarsi il portiere del futuro fa gola a Leonardo. Qui di seguito le prove del like al Barcellona, destinazione più che gradita.