Ischia, ubriaco al volante causa un incidente: otto i feriti

Ieri a Barano d’Ischia il 32enne che ha provocato l’incidente è risultato positivo all’alcool test. Il bilancio è di otto feriti

ischia
Screenshot

Coinvolte tre vetture e uno scooter per un totale di otto persone, tutte ferite e per fortuna nessuna vittima. È questo il bilancio dell’incidente avvenuto nella serata di ieri a Barano d’Ischia in via Vincenzo Di Meglio.

Per lesioni personali stradali i carabinieri della stazione locale hanno denunciato un uomo di 32 anni. È stato trovato positivo all’alcool test ed è ritenuto il responsabile dell’incidente. Tra le persone coinvolte chi ha avuto la peggio sono le due che viaggiavano a bordo dello scooter, marito e moglie.

Entrambi sono stati ricoverati in prognosi riservata. La donna presso il Rizzoli, l’ospedale dell’isola, il marito invece al Cardarelli di Napoli. Le altre sei persone coinvolte hanno riportato feriti guaribili tra i sette e dieci giorni.

Nei prossimi giorni i carabinieri avranno un quadro più chiaro sui motivi e la dinamica dell’incidente. I militari, che hanno sequestrato i mezzi coinvolti nel sinistro, hanno acquisito le immagini di videosorveglianza della zona.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Campania, vaccinazioni aperte a tutti: il link per prenotarsi

Ischia, vuole suicidarsi sul traghetto: arriva l’ambulanza al porto

Caserta
Getty Images

Ieri sera su un traghetto che da Ischia porta a Napoli è stato sventato un suicidio. Alle 20.20 un uomo si è imbarcato sulla nave Caremar per raggiungere il capoluogo. Dei parenti hanno raggiunto la Capitaneria di porto dell’isola e hanno avvisato il persona che l’uomo a bordo li aveva comunicato che si sarebbe gettato in acqua.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Ischia, sventato suicidio a bordo di un traghetto diretto a Napoli

Immediatamente è scattato l’allarme e dalla Capitaneria hanno avvisato il personale di bordo. Rintracciato l’uomo che voleva compiere l’estremo gesto, gli addetti lo hanno dissuaso. Accompagnato per tutto il tempo del viaggio, quando il traghetto è giunto al porto di Napoli l’uomo è stato assistito dai sanitari del 118.