Ponticelli, pistola nascosta in chiosco gelati e droga in casa: arrestato

Un ragazzo di 23 anni è stato arrestato dai carabinieri a Ponticelli. L’uomo nascondeva un’arma da fuoco nel suo chioschetto dei gelati.

Ponticelli
La pistola ritrovata (Foto: Carabinieri Napoli)

Durante un normale controllo di routine, i carabinieri della sezione di Ponticelli hanno fatto un’insolita scoperta. In un chioschetto ambulante di gelati le forze dell’ordine rinvengono una pistola occultata ad arte.

Leggi anche-> Agguato a Casoria, Antonio Giarnieri fu vittima di uno scambio di persona

L’arma risulta essere una Bernardelli calibro 9×21, con un serbatoio contenente otto colpi. Il tutto è avvenuto nei pressi di Via al Chiaro di Luna, nei pressi del parco Conocal. A quel punto sono state necessarie ulteriori indagini, che hanno scoperchiato un vero e proprio vaso di Pandora e portato a nuove scoperte ed ipotesi di reato.

Ponticelli, scoperta della droga in casa dell’uomo

Ponticelli
Il rinvenimento è avvenuto nei pressi del parco Conocal (via web)

L’uomo non risulta avere dei precedenti penali. Tuttavia in casa del 23enne i carabinieri hanno svolto delle perquisizioni molto approfondite. Queste hanno permesso di rinvenire alcuni quantitativi di droga che aggravano la sua posizione.

Leggi anche-> Ponticelli, ancora spari nella notte: ritrovati due bossoli

Nello specifico sono stati trovati 4 grammi di marijuana e 95 grammi di un panetto di hashish. Riguardo all’arma, risulta l’esistenza di una denuncia di furto risalente al 1998. Per l’uomo ora le accuse da affrontare riguardano la detenzione di un’arma comune da sparo e detenzione di droga ai fini di spaccio. L’uomo si trova ora nel carcere di Poggioreale.