Costa d’Amalfi, lunedì il via alla vaccinazione del reparto turistico

Da lunedì partiranno le vaccinazioni per gli operatori turistici della Costa d’Amalfi. Lunedì 31 maggio ci saranno le prime somministrazioni a Praiano.

Amalfi
Amalfi (Pixabay)

Altro passo in avanti per le vaccinazioni in Campania, infatti da lunedì inizieranno le somministrazioni per gli operatori turistici in Costa d’Amalfi. Si partirà dal 31 maggio a Praiano, con De Luca che ha deciso di continuare il suo piano per mettere in sicurezza tutto il settore turistico. Un’iniziativa resa possibile grazie alla collaborazione di tra Confindustria Salerno, l’Associazione Distretto Turistico Costa d’Amalfi, Regione Campania, l’Asl di Salerno e la Conferenza dei Sindaci.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Napoli, distrutti i flaconi dei vaccini: cosa succede a fine giornata

Inoltre per le somministrazioni l’Associazione Distretto Turistico ‘Costa d’Amalfi’ ha messo a disposizione il Centro culturale Pane di Praiano, che quindi ospiterà un hub. Inoltre verrà somministrato il vaccino monodose di Johnson & Johnson, fornito dall’Asl di Salerno. L’Associazione Distretto Turistico Costa D’Amalfi e Confindustria Salerno hanno così voluto fornire il loro contributo alla campagna vaccinale in Campania. Inoltre una volta conclusa la vaccinazione della Costa d’Amalfi, si proseguirà con la Costiera Cilentana e poi con tutti i settori produttivi.

Vaccinazioni, si prosegue con gli operatori turistici: la situazione in Campania

Vaccinazioni operatori turistici
Il Report Vaccini Anti Covid-19 in Campania (via Screenshot Instagram)

Le vaccinazioni in Campania proseguono a gonfie vele, con ben 3.162.839 somministrazioni totali. Sono ben 2.178.645 i cittadini che hanno ricevuto la prima dose, mentre invece i cittadini che hanno completato il ciclo vaccinale sono 984.194. Lunedì dovrebbe essere il giorno dell’inizio delle somministrazioni anche per gli studenti. Infatti gli scolari over 18 riceveranno il vaccino Johnson & Johnson, mentre gli under 18 riceveranno il siero immunizzante di Pfizer/BioNTech.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Napoli, continuano i controlli anti-Covid: 7 sanzioni a Fuorigrotta

Anche l’Italia, dopo aver messo in sicurezza la popolazione più fragile, ha deciso di aprire la vaccinazione a tutte le fasce d’età. Il 3 giugno è la data stabilita dal generale Figliuolo per l’abbattimento di tutte le categorie per la somministrazione. In merito il commissario straordinario ha comunicato che saranno messe a disposizione 20 milioni di dosi, in arrivo dal prossimo mese.