Napoli, previsto sciopero del trasporto pubblico per l’1 giugno

Il servizio pubblico di Napoli risentirà gli effetti dello sciopero previsto per il 1 giugno. Coinvolti autobus, metropolitane e funicolari.

Napoli metro
Previsto uno sciopero per la prossima settimana (via web)

Nella giornata di martedì 1 giugno numerose sigle sindacali hanno indetto uno sciopero che coinvolgerà i trasporti pubblici. I cittadini di Napoli potrebbero trovarsi a piedi oppure costretti ad utilizzare l’automobile per raggiungere il proprio posto di lavoro e simili.

Leggi anche-> Napoli, arrestano il marito e lei riprende tutto: video postato su TikTok

Le motivazioni sono molteplici e variano a seconda della categoria coinvolta. Si mettono sul tavolo il mancato rinnovo del contratto degli Autoferrotranvieri, passando per le problematiche legate alla Linea 1 della metro fino ad arrivare alla manutenzione della funicolare.

Napoli, quali orari saranno garantiti

Napoli
Garantite alcune corse sulla Metropolitana di Napoli (Getty Images)

Si lavora per garantire quanto più possibile il trasporto urbano. Per quanto riguarda le linee di superficie saranno attive dalle 5.30 alle 8.30 e successivamente dalle 17 alle 20. Le partenze avranno luogo 30 minuti prima l’inizio dello sciopero e riprenderanno 30 minuti la conclusione dello stesso.

Leggi anche-> Coronavirus, il bollettino del 28 maggio

Per la linea 1 della metropolitana, da Piscinola la prima corsa partirà alle 6.35 mentre a Garibaldi sarà necessario aspettare fino alle 7.15. L’ultima corsa del mattino avrà luogo alle 9.15 da entrambe le stazioni. Il servizio riprenderà rispettivamente dalle 17 e dalle 17.45, con l’ultima corsa serale alle 19 e 35.

Infine per quanto riguarda le funicolari di Chiaia, MontesantoCentrale si prevedono partenze fino alle 9.20, con il servizio che si riattiverà dalle 17 fino alle 19.50. Nulla da fare invece per Mergellina, dove verrà attivato un sistema di autobus sostitutivi.