Roberto Parli, chi è il marito da cui Adriana Volpe si è separata

Roberto Parli con la conduttrice ha avuto una bambina ma poi la storia è finita. Di cosa di occupa e cosa disse su di lei

Roberto Parli
Roberto Parli (foto Instagram)

Nelle ultime ore sul web gira di nuovo il nome di Roberto Parli dopo le accuse lanciate alla ex moglie, la conduttrice Adriana Volpe. L’uomo con un post su Instagram che ha scatenato non poche polemiche ha accusato la donna di aver in casa Marco Profeta, l’avvocato e personaggio televisivo già quando erano ancora sposati, ma soprattutto che lui girava nudo davanti alla figlia Giselle che ha solo nove anni.

La Volpe via social ha risposto dicendo che l’ex marito “palesa gravi problemi” perché la sera prima erano stati a cena con la bambina. Ma chi è Roberto Parli? Imprenditore svizzero, nato a Lugano, ha sposato l’attuale conduttrice di Ogni Mattina nel 2008. Una storia che filava liscio e che portò anche alla nascita della bambina, ma poi qualcosa si ruppe e i due giunsero al divorzio.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Adriana Volpe sotto accusa, la dura replica: “Ha gravi problemi

Roberto Parli, la smentita alle parole della Volpe

Roberto Parli e Adriana Volpe (Facebook)

Una storia che andava bene anche se i due vivevano in città diverse. Lo scorso febbraio Parli ruppe il silenzio. All’addio reciproco avrebbe avuto una responsabilità importante la partecipazione di lei al GF Vip 4 che abbandonò anzitempo per stare accanto al suocero che versava in cattive condizioni di salute.

Intervistato da Nuovo, Parli disse che non era vero quanto affermato dalla donna, che lui era geloso, precisando dunque che non fu questo il motivo della separazione. Smentì la ex moglie anche sulla serenità della figlia. Secondo la donna, la bambina stava bene nonostante la situazione turbolenta. Diversa fu l’opinione del marito.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Adriana Volpe sotto accusa, la dura replica: “Ha gravi problemi

Ancora oggi non sono noti i motivi che hanno portato alla fine del matrimonio che è comunque un “fallimento”, come disse lui stesso, ma anche un momento che può dare spunti di riflessione. Di certo è che in questo momento la situazione si è inasprita molto.