Napoli, Spalletti nuovo allenatore: siamo alle firme, cifre e dettagli

Napoli, Luciano Spalletti sarà il nuovo allenatore azzurro. De Laurentiis ha preso una decisione definitiva: firma e dettagli del contratto.

Spalletti
Spalletti a Napoli (Getty Images)

La Serie A è terminata da pochissimo, eppure le panchine di mezzo campionato sono già cambiate. Tra scadenza di contratto, vertici con la società e addii, il valzer di allenatori è diventato terremoto nella massima serie. Il Napoli di Aurelio De Laurentiis ha salutato Gattuso, accasatosi subito alla Fiorentina, e si è messo alla ricerca di un nuovo grande nome per la panchina. Niente da fare per il sogno Massimiliano Allegri, il primo nome sulla lista del presidente: l’italiano ha atteso il Real Madrid, adesso è in trattativa con la Juventus per un ritorno mentre l’Inter sta alla finestra. La Champions League fa la differenza, il Napoli all’ultima giornata ha perso il treno quarto posto. Il nome giusto allora è quello di Luciano Spalletti.

LEGGI ANCHE –> Calciomercato Napoli, l’agente assicura: “Arriva anche senza Champions”

Napoli, Spalletti firma: cifre e dettagli del contratto

Spalletti
Insigne e Politano (Getty Images)

Dopo gli ultimi indugi, l’accelerata di De Laurentiis per il tecnico di Certaldo è stata decisiva. L’accordo tra Napoli e Spalletti è stato raggiunto sulla base di un contratto biennale fino al 30 giugno 2023 con opzione per un terzo anno. I contatti si sono intensificati soprattutto nella giornata di ieri, scrive l’edizione odierna de La Repubblica. Gli avvocati sono al lavoro per studiare i contratti, ma le sensazioni sono più che positive. La firma può arrivare nel fine settimana. Adesso c’è soltanto da trovare l’accordo con i componenti dello staff dell’allenatore.

LEGGI ANCHE –> De Laurentiis: “Ho scelto il nuovo allenatore del Napoli, presto l’annuncio”

Le cifre sono riportate da La Gazzetta dello Sport: biennale da tre milioni di euro all’anno, nel contratto è inserita anche una penale in caso di addio anticipato. Spalletti è legato all’Inter fino al 30 giugno, ma avrebbe già chiesto alla società nerazzurra il permesso di partecipare alla conferenza di presentazione con il Napoli. L’evento è previsto, in caso di ufficialità, nei prossimi giorni in un albergo di Roma. Infine, un retroscena dal Corriere del Mezzogiorno: l’allenatore ha seguito tutte le partite del girone di ritorno del Napoli in televisione, impressionato dal talento degli azzurri.