Calciomercato Napoli, sarà ceduto un solo big: asta tra Madrid e PSG

Calciomercato Napoli, il bilancio senza Champions ha bisogno di cessioni importanti. Il club deve fare cassa, ma soltanto un big dirà addio.

Calciomercato Napoli
Osimhen abbraccia Fabian Ruiz (Getty Images)

Il Napoli progetta la prossima stagione, la seconda senza Champions League. Gli azzurri torneranno a giocare l’Europa League, ma questa volta saranno chiamati a fare di meglio. L’eliminazione della stagione appena trascorsa è stata una cocente delusione, il Granada era una formazione ampiamente alla portata della squadra allenata da Gattuso. Lo stesso Villarreal, vincitore della finale contro il Manchester United ai rigori, non è una corazzata imbattibile. Mai come questa volta il club ha bisogno di entrate, ma non c’è tempo per aspettare le vittorie in campo. In estate sarà necessario fare cassa, la via più veloce è quella delle cessioni dei big. Da Koulibaly a Fabian, sono tanti i nomi dei calciatori che potrebbero aver giocato contro il Verona l’ultima partita in azzurro.

LEGGI ANCHE –> Napoli, Spalletti nuovo allenatore: siamo alle firme, cifre e dettagli

Calciomercato Napoli, la strategia della società

Calciomercato Napoli
Fabian Ruiz (Getty Images)

Nessuno è incedibile, forse neanche Osimhen, davanti all’offerta giusta. Il presidente De Laurentiis più volte in passato si è detto pentito di non aver ceduto calciatori al massimo della valutazione. È successo ad esempio con Koulibaly e Allan, quando a gennaio 2019 il Paris Saint-Germain offrì oltre 160 milioni di euro. Adesso il bilancio della Filmauro chiude in rosso, con la SSC Napoli che vale il 94% dell’intero fatturato.

GUARDA QUI –> Calciomercato Napoli, l’agente assicura: “Arriva anche senza Champions”

Il Napoli cambierà volto: i tanti giocatori arrivati a scadenza andranno via, Hysaj e Maksimovic su tutti. Sono i pezzi pregiati della squadra, però, a fare la differenza. L’obiettivo della prossima stagione sarà il ritorno in Champions League e la vittoria di almeno un titolo (che sia la Coppa Italia, lo scudetto o l’Europa League). Il Napoli sa che per provarci non può perdere i giocatori migliori, ma dovrà scendere a compromessi in nome del bilancio. La strategia della società – scrive il Corriere dello Sport – sta nel vendere un solo big.

Fabian sacrificato per il bilancio

L’indiziato numero uno è Fabian Ruiz, che ha estimatori in Spagna e in Francia. L’estate scorsa l’Atletico Madrid ci aveva provato, ma il presidente De Laurentiis indirizzò un secco no all’offerta spagnola di 50 milioni. Troppo poco per il cartellino del centrocampista. Il quotidiano rivela che nelle prossime settimane potrebbe nascere un “braccio di ferro tra Atletico Madrid e PSG”. Il fattore asta andrebbe tutto a favore del Napoli: la cessione di Fabian potrebbe bastare e avanzare, un sacrificio necessario per il bene del bilancio.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da SSC Napoli (@officialsscnapoli)