Coronavirus Campania, il bollettino Regione di oggi 24 maggio

Il bollettino coronavirus della Regione Campania di oggi 24 maggio. I numeri e i dati aggiornati su contagi positivi, morti e guariti.

bollettino Campania
Bollettino Campania 24 maggio

La Regione Campania apre la campagna vaccinale ad una nuova categoria. Martedì 25 maggio (domani) e mercoledì 26 maggio (dopodomani) , presso l’hangar vaccinale “Atitech” di Capodichino, si procederà alla vaccinazione del personale navigante marittimo. della Campania iscritto al “SASN”, con monodose Johnson e Johnson. Sarà seguito il seguente calendario, la Regione invita tutti a rispettare il giorno e l’orario di convocazione.

  • 25/05: 9.00/13.00 cognome da A a E
  • 25/05: 14.00/18.00 cognome da F a I
  • 26/05: 9.00/13.00 cognome da L a P
  • 26/05: 14.00/18.00 cognome da Q a Z.

LEGGI ANCHE –> SSC Napoli, annunciato il nuovo allenatore: nome a sorpresa!

Il bollettino Campania di oggi

bollettino Campania
Regione Campania

Coronavirus Campania, il bollettino di oggi: 401 positivi, 5949 tamponi molecolari e 1361 tamponi antigenici, 28 morti (22 deceduti nelle ultime 48 ore, 6 deceduti in precedenza ma registrati ieri), 1141 guariti.

Focus sui positivi: 109 sintomatici e 292 asintomatici. Si ricorda che le definizioni di sintomatici e asintomatici si riferiscono ai soli positivi al tampone molecolare. Il numero totale dei deceduti in Campania dall’inizio della pandemia sale oggi a 7102.

Posti letto di terapia intensiva: 656 disponibili, 83 occupati (-2 rispetto a ieri).
Posti letto di degenza: 3160 disponibili tra posti letto Covid e offerta privata, 916 occupati (-51 rispetto a ieri).

GUARDA QUI –> Marcianise, follia in strada: proteste contro i controlli anti-Covid

Il report vaccini

Il nuovo progetto della Regione Campania. Il presidente Vincenzo De Luca ha annunciato: “Abbiamo presentato oggi, presso la sede Adler di Ottaviano, ‘Borgo 4.0’: 54 imprese impegnate, 3 centri di ricerca pubblici che coinvolgono le 5 università campane, 46 milioni di investimenti della Regione Campania a cui si agganciano 27 milioni di investimenti privati, oltre 250 addetti qualificati coinvolti e nuovi assunti, 19 linee di attività. È un grande progetto di ricerca e di sviluppo industriale legato alla guida senza autista, ma legato anche alla ricerca scientifica relativa all’uso dell’idrogeno come combustibile.

Abbiamo deciso di finanziare questa iniziativa perché guarda al futuro dal punto di vista industriale, dal punto di vista delle tecnologie per la sicurezza stradale e dal punto di vista della ricerca scientifica che riguarda l’uso dell’idrogeno per fini civili, un settore quest’ultimo dove vogliamo essere all’avanguardia nel mondo.
Il progetto Borgo 4.0 è collocato proprio nell’ambito di una scelta strategica che abbiamo fatto, come Regione Campania, di puntare su tre comparti produttivi nei quali possiamo essere al vertice mondiale: il comparto aerospaziale per quanto riguarda lo sviluppo dei nanosatelliti e dei droni; il comparto agroalimentare; l’automotive, in cui si colloca proprio Borgo 4.0″.

Il presidente della Regione Campania conclude con un messaggio rivolto ai giovani: “Costruire il futuro per le giovani generazioni vuol dire puntare su iniziative di questo tipo: non l’erogazione di bonus e contributi a fondo perduto, ma la possibilità di fare ricerca, di puntare sulla formazione e sull’università, garantendo tutta una serie di servizi per il diritto allo studio, a partire dalle residenze e dal trasporto gratuito per gli studenti. Dobbiamo sostenere i giovani con un percorso formativo di alto livello che li metta nelle condizioni di essere al passo in un mondo altamente competitivo”.