Francesc Arnau è morto: l’ex portiere del Barcellona aveva 46 anni

Un grave lutto ha colpito il mondo dello sport iberico. E’ scomparso infatti l’ex portiere del Barcellona Francesc Arnau.

Francesc Arnau
Il portiere ai tempi del Barcellona (Getty Images)

Il mondo dello sport spagnolo piange Francesc Arnau Grabalosa. L’uomo aveva compiuto 46 anni lo scorso 23 marzo. Era noto per aver vestito e giocato per diversi club della Liga. Recentemente aveva iniziato la carriera da dirigente.

Leggi anche-> Calciomercato Napoli, nome a sorpresa per la difesa: la trattativa

Al momento non sono note le cause del decesso. Gli investigatori battono tutte le piste e le ipotesi, senza trascurare nessuna notizia. Ma c’è già chi avanza conclusioni molto serie, come il giornale Mundo Deportivo che parla di un probabile suicidio dalle prime ricostruzioni.

Francesc Arnau, la carriera dell’ex catalano

Francesc Arnau
Lutto

La carriera di Arnau è nota per i suoi anni al Barcellona. Dal 1998 al 2001 tra i pali dei catalani, è riuscito a sollevare numerosi trofei. Ha infatti vinto per due volte il campionato e la Coppa di Spagna, alle quali aggiungere la Coppa delle Coppe e la Supercoppa Europea.

Successivamente passa al Malaga dove vince nel 2002 il torneo Intertoto. Rimane con gli andalusi per 10 anni, per poi chiudere la carriera proprio contro i blaugrana. Ha vestito la maglia dell’Under 21 per 13 volte, aggiudicandosi l’Europeo del 1999. Ha ricevuto anche il premio come miglior giocatore del torneo, senza però poi fare il grande salto nella Nazionale maggiore.

I messaggi di cordoglio delle società calcistiche

Dopo aver appeso i guanti al chiodo, intraprende la carriera da dirigente. Per tre anni è direttore sportivo del Malaga, per poi lasciare nel 2018. Successivamente arriva al Real Oviedo fino ad oggi, quando è stata diffusa dal club asturiano con un comunicato.

Leggi anche-> Maradona, svolta nelle indagini: nuova accusa per i responsabili

Prima della sua morte si parlava anche di un suo ritorno in terra catalana. Pare che Laporte, candidato alla presidenza del club, volesse puntare su di lui con un ruolo nella società. Proprio il Barcellona, insieme a tanti altri club, ha voluto esprimere un messaggio di cordoglio attraverso il proprio sito ed i social.