Napoli, nuovo blitz anti-droga dei carabinieri: tre arresti

Nuova operazione dei Carabinieri a Napoli, con un nuovo blitz-antidroga. I militari hanno compiuto tre arresti tra Caivano ed il quartiere di Pianura.

Napoli carabinieri
I militari in azione nel napoletano (Getty Images)

Non si ferma il lavoro dei Carabinieri a Napoli, con due nuovi blitz anti-droga a Caivano e nel quartiere di Pianura. Ancora una volta si è cercato di fermare il continuo traffico di stupefacenti nel capoluogo campano. La prima operazione è avvenuta nel Parco Verde di Caivano, una delle piazze di spaccio più famose in Campania.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Concorso Campania, ci sarà solamente la prova scritta: tutte le date

Qui i militari hanno bloccato un ragazzo di 28 anni, all’interno dell’isolato 5. Infatti con sè il 28enne aveva 151 grammi di cocaina e 5 grammi di hashish. Al momento i carabinieri hanno disposto gli arresti domiciliari, in attesa del processo. Ma le forze dell’ordine del 112 non si sono fermati qui ed hanno compiuto un’altra operazione a Pianura. Andiamo a scoprire i dettagli dell’intervento nella periferia ovest di Napoli.

Napoli, seconda operazione dei carabinieri a Pianura: fermati due spacciatori

Napoli Carabinieri
Altra operazione nel quartiere ad Ovest del caopoluogo campano (via Getty Images)

E’ stata una mattinata movimentata per il corpo dei carabinieri. Infatti dopo l’operazione al Parco Verde, i militari hanno deciso di compiere un blitz a Pianura. Nel quartiere ad ovest del capoluogo, le pattuglie del 112 hanno fatto irruzione fermando per un controllo un ragazzo di 29 anni. Già noto alle forze dell’ordine a causa di una denuncia, l’uomo era in compagnia di una donna incensurata.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Castellammare, figlio di camorrista a capo del consiglio comunale: è bufera

Durante i controlli sui due i carabinieri hanno ritrovato 10 grammi di cocaina, divise in dosi. Inoltre i due ragazzi erano in possesso di 685 euro che con molte probabilità provenivano dall’attività di spaccio. Dopo aver ritrovato la droga ed i contanti, i carabinieri hanno deciso di perquisire la casa dell’uomo. Al suo interno erano presenti altri 6 grammi e mezzo di cocaina. Così i militari hanno arrestato l’uomo, mentre la donna è agli arresti domiciliari.