Riaperture, cronoprogramma e date: da palestre e piscine al coprifuoco

Nella nuova riunione con i membri del governo si tracciano le prime modifiche per le prossime riaperture. Novità importanti per il coprifuoco.

Riaperture
Novità importanti per gli amanti del fitness (Foto di Pexels da Pixabay)

Dalla Cabina di Regia del Governo arrivano delle indiscrezioni su cosa aspettarci dalle prossime settimane. Con il costante calo di contagi sarà possibile allentare le restrizioni, in modo da far ripartire molte più attività.

Leggi anche-> Coronavirus, il bollettino di oggi 17 maggio

Il primo grande passo riguarda il coprifuoco. Dalle 22 passerà alle 23 già con il prossimo provvedimento. Un’ulteriore evoluzione potrebbe esserci dal prossimo 7 giugno, quando l’orario di rientro sarà spostato alle 24. Per la soddisfazione dei commercianti, che potranno così prolungare la loro attività serale.

Riaperture, le novità per palestre e centri commerciali

Riaperture
Il nuovo provvedimento coinvolge anche lo shopping (Getty Images)

Indicazioni importanti arrivano anche per le palestre, piscine e centri commerciali. Per le prime si prevede un’apertura già dal 24 maggio. Chi invece vorrà nuotare al chiuso dovrà aspettare il primo di giugno. Per i parchi tematici l’apertura è prevista per la metà del prossimo mese.

Per gli esercizi commerciali, le gallerie e parchi commerciali si prevedono regole diverse. Potranno infatti aprire nei giorni festivi e prefestivi a partire dal prossimo 22 maggio, ovvero nel primo weekend successivo all’approvazione del decreto Covid. E’ questa la proposta emersa dal Consiglio dei Ministri.

Tre regioni verso la zona bianca

Inoltre alcuni dati epidemiologici sorridono a tre regioni italiane. Si tratta della Sardegna, del Molise e del Friuli Venezia Giulia. Questi tre territori entreranno in zona bianca dal 1 giugno, con la possibilità di eliminare del tutto il coprifuoco, rimanendo in piedi solo il distanziamento e l’utilizzo delle mascherine.

Leggi anche-> Coronavirus Campania, il bollettino Regione di oggi 17 maggio

A queste, dati permettendo, si uniranno dal 7 dello stesso mese Abruzzo, VenetoLiguria. Risolta infine la questione sulla finale di Coppa Italia tra AtalantaJuventus, che si disputerà mercoledì alle ore 21 al Mapei Stadium. E’ prevista infatti una deroga ad hoc al coprifuoco per le poche migliaia di tifosi che assisteranno all’evento.