Riapertura dei centri commerciali nel weekend: la data e i dettagli

Riapertura dei centri commerciali nel weekend, oggi la Cabina di regia stabilità quando e con quali regole

Riapertura dei centri commerciali nel weekend
Ristorante in un centro commerciale (Getty Images)

C’è attesa per la riunione della Cabina di regia di oggi che stabilirà le date di riaperture di tante attività, ancora ferme da quando i dati dei contagi erano ben diversi e peggiori degli attuali. Particolare attenzione per la riapertura dei centri commerciali nei fine settimana, evento atteso da clienti ma soprattutto dai lavoratori.

In tutti questi mesi all’interno dei centri commerciali sono rimaste aperte solo le attività essenziali come vendita di alimentari, farmacie ed edicole. Ora c’è una data ma al momento resta un’ipotesi: il giorno 22 maggio potrebbero riaprire i battenti nei weekend anche tutti gli altri negozi. Non è escluso che la data di riapertura possa essere posticipata una settimana dopo, il 29 maggio.

Di sicuro c’è quindi che a giugno nei fine settimana sarà possibile tornare a passeggiare per i negozi al chiuso così come riprenderanno tante altre attività rimaste al palo per tutto l’autunno e l’inverno.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Campania, nuovo protocollo per attività di wedding e cerimonie

Le probabili date per le altre aperture

Bonus collaboratori sportivi
Getty Images

Il 1 giugno si potrà tornare anche in palestra e nelle piscine e ad assistere agli eventi sportivi (con delle regole come aver fatto il faccino o il tampone con esito negativo), con una capienza massima del 25% o anche meno: per gli eventi all’aperto ci saranno massimo 1000 persone in modo da mantenere la distanza, per quelli al chiuso non più di 500.

Anche il settore dei matrimoni e dei wedding sono fermi da molto, causando anche delle mobilitazioni in questi mesi. La data indicata per la ripresa dovrebbe essere il 15 giugno. Stesso giorno per la riapertura al pubblico delle fiere e il 1 luglio per congressi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, il bollettino di oggi 16 maggio

Attualmente sono aperti i ristoranti che dispongono di posti all’aperto mentre dal 1 giugno potrebbero riaprire anche i locali che hanno solo posti al chiuso ma con il limite di orario dalle 5.00 alle 18.00. Per le famiglie con bambine c’è interesse per la riapertura dei parchi divertimenti che con un sistema di prenotazione dovrebbero riprendere le attività il 1 luglio. Si discute anche sul coprifuoco che sarà certamente posticipato alle ore 23.00 o 24.00.