Roma, napoletano cade da ponte Garibaldi per un selfie: condizioni gravi

Roma, sale sul parapetto di ponte Garibaldi per scattare un selfie ma cade sulla pista ciclabile: 31enne di Pomigliano d’Arco ricoverato

Roma Ponte Garibaldi
Ponte Garibaldi a Roma, il luogo dell’incidente (screen YouTube)

Sono gravi le condizioni del 31enne che sabato sera a Roma è caduto da ponte Garibaldi per scattare una foto. Secondo ilfattovesuviano.it, D. D., informatore farmaceutico di Pomigliano d’Arco, è in fin di vita. Nella giornata di ieri si era diffusa la notizia che il giovane doveva essere operato a causa dei numeri traumi riportati ma ora sembra che le condizioni sia ben peggiori.

Cosa è accaduto è stato ricostruito dagli amici che erano con lui. La comitiva era nella capitale per il fine settimana. Su uno dei luoghi più caratteristici di Roma, con l’isola Tiberina e il Tevere, il giovane aveva deciso di immortalare il momento.

La polizia ha avviato le indagini ma sembra che non ci siano dubbi che si sia trattata di una fatalità. Forse la perdita di equilibrio e forse una posa particolare ha fatto precipitare il 31enne in una caduta di circa dieci metri finendo sulla sottostante pista ciclabile che costeggia il fiume.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Napoli, blitz anticamorra: arrestate 37 persone

Roma, cade da ponte Garibaldi: il bollettino medico

Incidente tra Lazio e Campania
Getty Images

Immediati sono scattati i soccorsi che hanno trasportato il ferito all’ospedale San Camillo di Roma. Le sue condizioni sono sembrate subito serie ma non si era parlato di pericolo di vita in attesa di ulteriori accertamenti da fare in ospedale. C’è ora apprensione e paura soprattutto tra gli amici che erano presenti e hanno assistito alla brutta scena.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Torre del Greco, incendiato ingresso scuola: indagine in corso

Oltre alle loro testimonianze le forze dell’ordine stanno indagando vedendo anche con le immagini di videosorveglianza. I tre amici che erano con lui – sentiti separatamente – avrebbero confermato che era salito sul parapetto per fare una foto, perdendo l’equilibrio. Secondo il bollettino medico del San Camillo “la situazione è complessa ma stabile, il giovane è sotto costante osservazione”.