Juventus-Inter, polemiche per il rigore: furia dei giornalisti stranieri

Juventus-Inter porta con sé sempre delle discussioni. Sotto accusa l’arbitraggio di Calvarese. Il commento della stampa estera

Juventus-Inter
Juventus-Inter, il rigore segnato da Cuadrado (Getty Images)

Come ogni Juventus-Inter che si rispetti il post gara è accompagnato delle polemiche e non poteva sottrarsi a questo destino la gara di ieri. I bianconeri hanno vinto 3-2 e anche se l’Inter è campione d’Italia c’è sempre qualcosa in palio di importante da giocarsi vista la grande rivalità.

La Juventus è ancora in lotta per un post Champions in attesa del risultato di Fiorentina-Napoli ora in corso. A creare polemiche è stato il rigore per fallo su Cuadrado che ha propiziato il rigore del 3-2. È da considerare rigore quello di Perisic sull’esterno della Juve?

Certamente l’interista non prende la palla ma secondo molti – come l’ex capitano della Juve Del Piero negli studi di Sky – è il colombiano a mettere il piede tra quelli del diretto avversario.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Juventus-Inter 3-2: highlights, voti, pagelle e tabellino

Juventus-Inter, cos’hanno detto i giornalisti

Juventus-Inter (Getty Images)

Come spesso avviene in questi casi i social si sono scatenati ma l’hanno fatto anche i giornalisti soprattutto quelli stranieri che hanno assistito alla partita. Sotto accusa l’arbitraggio di Calvarese ritenuto in generale inadeguato e condito da tanti errori.

Le squadre sono andate sull’1-1 con due rigori, in entrambi i casi chiamati dal Var e non visti dal direttore di gara di Teramo. Nella ripresa c’è stata l’espulsione di Bentancur e anche in questo caso sono piovuto critiche all’arbitro.

Ma i commenti più interessanti sono arrivati dai giornalisti esteri come Richard Mendez di ESPN che ha definito il rigore del 3-2 una rapina perché la Juventus deve andare in Champions.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Fiorentina-Napoli, streaming gratis: dove vedere il match in diretta

Polemico anche Miguel Angel Roman di Movistar+ che ha detto di non sapere se quello che ha visto era realtà o un sogno “in stile Los Serrano”, facendo il paragona con la telenovela spagnola.