Calciomercato Juventus, accordo trovato: futuro all’estero per l’attaccante

Calciomercato Juventus, l’addio ai colori bianconeri sarà definitivo per l’attaccante. L’accordo è stato trovato, la firma arriverà presto.

calciomercato Juventus
Dybala e compagni (Getty Images)

La stagione della Juventus passa anche e soprattutto per la qualificazione alla prossima Champions League. Dopo il fallimento della Superlega, il club rischia di non incassare la grossa cifra garantita dal piazzamento europeo. La lunga striscia di nove scudetti consecutivi è giunta al termine con il trionfo dell’Inter guidata da Antonio Conte, l’allenatore che quella striscia l’aveva inaugurata a Torino. In estate il club dovrà fare numerosi tagli per non aggravare il bilancio societario già in difficoltà. Le spese folli sono bandite, piuttosto si ragionerà sulla possibilità di scambi vantaggiosi come accaduto per Pjanic e Arthur con il Barcellona. Non solo sarà difficile vedere un grande nome in entrata, ma qualche campione dovrà anche essere ceduto. I calciatori con gli ingaggi più pesanti, se non indispensabili, lasceranno la Juventus. Sarà compito di Paratici trovare una sistemazione adeguata.

GUARDA QUI –> Calciomercato Serie A, Zaccagni ha scelto: ecco dove giocherà l’anno prossimo

Calciomercato Juventus, cessione importante: futuro in Brasile

calciomercato Juventus
Juventus

Un calciatore che non rientra più da tempo nei piani della Juventus è Douglas Costa. L’esterno offensivo non ha convinto il Bayern Monaco durante il prestito, perciò il club bavarese non lo riscatterà. Un ritorno a Torino è da escludere: il brasiliano ha uno stipendio da 6 milioni di euro netti a stagione, che pesano quasi il doppio sul bilancio. Un ingaggio pesante, fin troppo per un giocatore che ha salutato da tempo i colori bianconeri. La soluzione per il suo futuro è in Brasile, un ritorno a casa. Il club più interessato è il Gremio, che ha chiuso l’accordo con Douglas Costa incassando il suo sì. Durante l’incontro con il giocatore, la società verdeoro gli ha sottolineato come sarà impossibile garantire lo stesso stipendio che percepisce adesso in Europa. Costa ha accettato di spalmare il suo ingaggio su un periodo di due anni e mezzo, garantendosi dei bonus relativi a incassi e merchandising, come riferisce il media brasiliano Gaucha ZH.

LEGGI ANCHE –> Dayane Mello, dal flirt con Balotelli all’annuncio a sorpresa: “Mi sto curando”

Il suo contratto scade a giugno 2022, ma il Gremio chiede che il calciatore rescinda con la Juventus così da chiudere il trasferimento a parametro zero. La società di Andrea Agnelli potrebbe accettare, come già successo con altri big fuori dal progetto come Matuidi, Higuain e Khedira. La rescissione del contratto a fine stagione permetterebbe di non pagare l’ultimo anno di ingaggio (12 milioni lordi), pareggiando così la minusvalenza a bilancio.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da DC11 (@douglascosta)