Dario Vergassola, prima volta imbarazzante: la moglie ci rinuncia

Il noto comico Dario Vergassola è partito da molto lontano prima di approdare in Tv. La sua vita è stata un continuo crescendo.

Dario Vergassola
Il noto comico ha iniziato la carriera in modo inaspettato (Getty Images)

Dario Vergassola è noto al grande pubblico per la sua attività di comico. Presente sia a teatro che in televisione, la sua storia parte da molto lontano. Il 54enne infatti ha lavorato all’inizio come operaio, presso l’arsenale della città ligure di La Spezia.

Leggi anche-> Sabrina Salerno, chi è il marito Enrico Monti: tutto su di lui

In un’intervista del 2017 al Fatto Quotidiano raccontava: “Eravamo una comunità molto unita. All’inizio guadagnavo 850mila al mese. Ed ero sposato con due figli. Ricordo che un anno fu molto duro: solo per prenotare una casa al mare pagai 500mila lire”.

Dario Vergassola, vita privata riservatissima

Dario Vergassola
Si è diviso tra cinema, teatro e televisione (via web)

Proprio sulla famiglia del comico vige la massima riservatezza. Non è noto infatti il nome della moglie, mentre sappiamo che ha due figli: Filippo Caterina. Anche l’uomo ha sempre tenuto un basso profilo, anche se ricorda un episodio molto curioso.

Tra le tante partecipazioni, è nota la sua presenza fissa per molto tempo al Maurizio Costanzo Show. Proprio a questo programma è legata una singolare situazione: “Chiamai mia moglie per sapere se aveva gradito la mia performance in tv dopo l’esordio nella trasmissione. Mi rispose che andava in onda troppo tardi e si era addormentata“.

Oltre trent’anni di presenza televisiva

Il suo esordio in tv risale al 1990, nella trasmissione Star 90. Il successo arriva anni dopo con la presenza fissa nel salotto di Maurizio Costanzo. Parallelamente si divide tra attività teatrale, cinematografica e presenze in tv come nel noto programma comico Zelig.

Leggi anche-> Diletta Leotta, attacco inaspettato: “Non può rappresentare le giornaliste”

Dopo molti anni in Mediaset ritorna in Rai. Qui si distingue insieme a Serena Dandini in Parla con me, incentrato sulla satira del panorama politico e non italiano. Altra presenza degna di nota è in Quelli che il calcio, dove raccontava la cronaca della sua amata Sampdoria. Infine è stato ospite anche in Kilimangiaro, dove commentava i viaggi dei vari turisti in giro per il mondo.