Diletta Leotta, attacco inaspettato: “Non può rappresentare le giornaliste”

Arriva un attacco inaspettato di Paola Ferrari a Diletta Leotta. Per il volto della Domenica Sportiva la rivale non può rappresentare le giornaliste.

Diletta Leotta Attacco
Attacco per la conduttrice sportiva di DAZN (via Screenshot)

Paola Ferrari contro Diletta Leotta, un attacco inaspettato quello della giornalista della Domenica Sportiva che punta il dito contro la rivale. Infatti durante la sua ultima intervista ad ‘Il Giornale’, la Ferrari ha deciso di lanciare frecciatine sia alla concorrente di DAZN che a Belen Rodriguez. Per Paola è inconcepibile avere delle love story con il calciatore, visto che perterebbe tutta la credibilità che si è potuta creare durante la sua carriera da giornalista.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Vanessa Incontrada, chi è il marito Rossano Laurini: lavoro e curiosità

La Ferrari afferma che così avrebbe dovuto rimandare al mittente tutte le accuse di ‘ochetta in cerca di gloria’. Per quanto riguarda Diletta Leotta, la conduttrice si dice infastidita da chi usa il proprio corpo per fare successo nel mondo dello spettacolo. Andiamo quindi a vedere tutte le parole spese dalla protagonista della Domenica Sportiva alla sua rivale.

Diletta Leotta, arriva l’attacco di Paola Ferrari: ‘Faccia i soldi e se li goda’

Diletta Leotta Attacco
L’attacco della conduttrice Rai a Diletta Leotta (via Screenshot)

Paola Ferrari non ha usato mezzi termini nei confronti di Diletta Leotta, affermando: “La Leotta non può rappresentare le giornaliste italiane. Lei può rappresentare solo se stessa o forse Belen“. Così nella bagarre entra anche la showgirl argentina, accusata dalla Ferrari di avere successo grazie al suo corpo. Infine la Ferrari ha dato un ultimo consiglio a Diletta ricordandole di godersi i soldi che sta guadagnando.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Denise Pipitone, la madre attacca duramente il programma: “Vergogna!”

Nella sua intervista, Paola Ferrari ha anche ricordato di non aver avuto mai buoni rapporti con la sinistra radical chic. Infatti la conduttrice ha etichettato questa frangia come ipocrita e moralista, e che le ha fatto una guerra nel corso della sua carriera. In merito la Ferrari ha detto che se non si è dei loro, dà fastidio se si fa successo. Alcuni i loro avrebbero detto addirittura che era spaventosa e che aveva lo stucco in faccia.