WhatsApp, arriva una nuova beta per Android: cosa cambia

Spunta su WhatsApp una nuova Beta in esclusiva per tutti i dispositivi di Android. Andiamo quindi a vedere cosa sta provando l’applicazione di Menlo Park.

WhatsApp nuova Beta
Tutte le novità in arrivo con la Beta di Android (via Screenshot)

Gli sviluppatori di WhatsApp si stanno dedicando alla sincronizzazone dei dispositivi, con una nuova Beta pronta ad esordire su Android. Infatti con l’aggiornamento sarà possibile sincronizzare più dispositivi, in modo da trasferire le chat in maniera più facile e veloce, facendo interagire i dispositivi Android con quelli iOS. La nuova Beta dell’applicazione di messaggistica è la versione 2.21.10.6, che segnerà un ulteriore passo in avanti per una delle app più utilizzate al mondo.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Playstation 5, Sony pronta per un nuovo modello: la data di uscita

Il lavoro degli sviluppatori si andrà a concentrare su ciò che avviene dopo la migrazione della chat. I dispositivi, infatti, nonostante il sistema operativo differente arriveranno a collaborare tra di loro. Stando alle indiscrezioni lanciate da WABetaInfo, non tutte le informazioni verranno copiate da un disposivo all’altro. A breve WhatsApp è pronta ad accogliere anche i nuovi termini di servizi, andiamo a scoprire cosa succederà.

WhatsApp, non solo la nuova Beta: arrivano i nuovi termini di servizio

WhatsApp novità
Novità per l’applicazione di messaggistica più famosa al mondo (via Screenshot)

Non si ferma il lavoro degli sviluppatori di WhatsApp che stanno cercando di implementare una nuova funzione sull’applicazione. Infatti l’applicazione ha il bisogno di recuperare fiducia dei propri utenti, dopo la delusione dei nuovi termini di servizio. Infatti la mazzata della condivisione dei dati sensibili con Facebook alla fine è arrivata, e sarà obbligatoria a partire dal prossimo 15 maggio.

POTREBBE INTERESSARTI >>>  WhatsApp, il nuovo trucco è rivoluzionario: utenti accontentati

A causa dell’ufficialità della notizia, diversi utenti hanno optato per la garantita sicurezza delle concorrenti come Telegram o Signal. Proprio quest’ultima ha ricevuto addirittura l’endorsment di Elon Musk e dell’Unione Europea. Così come successo lo scorso anno, WhatsApp sta provando a riconquistare gli utenti con piccoli accorgimenti, per permettere all’utenza di rimanere all’interno dell’applicazione. Andiamo quindi a vedere qual è il nuovo accorgimento.