WhatsApp, il nuovo trucco è rivoluzionario: utenti accontentati

Spunta su WhatsApp un nuovo trucco che accontenta tutti gli utenti. Scoperto da poco, l’escamotage amplia le videochiamate: andiamo a scoprire come.

WhatsApp nuovo trucco
Il nuovo trucco sull’applicazione di messaggistica (via Screenshot)

Su WhatsApp sono tantissime le funzioni disponibili per gli utenti, che ad oggi hanno scoperto un nuovo trucco rivoluzionario. Infatti l’app di messaggistica permette le videochiamate solamente con 8 utenti, ma i più curiosi hanno trovato un metodo per estendere questa funzione a 50 utenti. Il nuovo trick accontenta tutti gli amanti delle rimpatriate a distanza, indispensabili specialmente durante la pandemia.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Iliad, l’offerta con 100 Giga rinnovata anche a maggio: dettagli e costi

Inoltre applicare l’escamotage è molto semplice e servirà Messanger, applicazione che insieme a WhatsApp fa parte del Gruppo Facebook. Infatti gli utenti potranno avviare qui la videochiamata e poi mandare il link della stanza sulle chat di gruppo dell’applicazione di messaggistica. Questo link, come detto, sarà disponibile per ben 50 utenti che potranno riunirsi in una stanza virtuale. Andiamo quindi a vedere tutte le novità sull’applicazione di messaggistica.

WhatsApp, non solo il nuovo trucco: il 15 maggio cambiano i termini di servizio

WhatsApp nuovo trucco
In arrivo altre novità per l’applicazione di messaggistica (via WebSource)

Ma gli utenti di WhatsApp, oramai, aspettano solamente i nuovi termini di servizio, che hanno suscitato non poco malumore. Infatti a partire dal 15 maggio tutta l’utenza presente sull’app dovrà condividere i propri dati con Facebook e Messanger. L’aggiornamento era previsto per il 15 febbraio, ma a causa dell’esodo di alcuni utenti sulle applicazioni rivali, gli sviluppatori hanno deciso di rinviare l’aggiornamento.

POTREBBE INTERESSARTI >>> WhatsApp, novità assoluta: a breve disponibile al mondo intero

Ad oggi, però, non si sa se il via al nuovo Tos provocherà un altro esodo. Infatti non sono pochi gli utenti che hanno deciso di abbandonare WhatsApp per Signal e Telegram. Le due applicazioni di messaggistica si sono distinte per la sicurezza riservata gli utenti, che protegge i messaggi con un sistema complesso di crittografia. Vedremo quindi se Signal e Telegram riusciranno ad avere una nuova crescita e ad avvicinarsi a WhatsApp per quanto riguarda il numero di download.