De Luca: “Stop vaccini a Napoli, costretti a chiudere la Mostra d’Oltremare”

Il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha rilasciato alcune dichiarazioni alla stampa dopo l’annuncio di Capri Covid free.

De Luca
De Luca in conferenza a Capri

Nel corso della mattinata odierna, il presidente della Regione Campania ha raggiunto l’isola di Capri. Si tratta del secondo luogo, in Italia, a raggiungere l’obiettivo dell’immunizzazione di massa. La prima zona a festeggiare con gioia questo traguardo, ad inizio settimana, era stata Procida. Ora, quindi, manca solo la popolazione di Ischia per poter iniziare ad organizzare la stagione turistica con maggiore tranquillità e sicurezza.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> L’isola di Capri è Covid free: l’annuncio del presidente De Luca

Nel corso della giornata di ieri, inoltre, la Campania ha raggiunto l’obiettivo delle 2 milioni di somministrazioni totali nell’ambito della campagna di vaccinazione. Si inizia ad intravedere, quindi, la luce in fondo al tunnel dell’incubo chiamato Covid. Il presidente della Regione, alla stampa presente quest’oggi a Capri, ha lasciato alcune dichiarazioni in merito a quello che avverrò in Campania nella prossime settimane. Di seguito le sue parole.

Campania, le parole del presidente Vincenzo De Luca alla stampa

De Luca
Il presidente De Luca a Capri

Mancano i vaccini. Avevamo deciso due mesi fa di perseguire questo obiettivo di immunizzare le isole per ragioni sanitarie ed un lancio internazionale del turismo campano. All’inizio c’era qualche incertezza a livello nazionale, ma ora mi pare siano tutti d’accordo che è indispensabile non perdere tempo”, ha spiegato il presidente. “Proseguiremo con Sorrento, Amalfi, le aree con maggiori flussi turistici”, ha anticipato De Luca. “L’altro obiettivo è quello di immunizzare la città di Napoli entro luglio – ha dichiarato – ma mancano i vaccini. Forse nella giornata di lunedì saremo costretti a chiudere la Mostra d’Oltremare per questo motivo: sarebbe un delitto!”.

LEGGI ANCHE >>> Napoli, rapina in un treno alla Stazione Centrale: arrestato 18enne

“Quella di oggi è una giornata dal valore simbolico. Parte da Capri per il mondo intero un messaggio di bellezza e serenità che vale per tutta l’Italia”, ha spiegato. “Abbiamo dato prova di straordinaria efficienza. Ringrazio tutto il nostro personale che sta facendo un lavoro incredibile. Giornate di vaccinazione aperta? Lo faremo. Ieri siamo arrivati quasi a 60mila somministrazioni, ma mancano i vaccini”.

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Vincenzo De Luca (@vincenzodeluca)