Gragnano, indagini lampo: fermato un minorenne per tentato omicidio

Gragnano, indagini lampo dei carabinieri: fermato un minorenne con l’accusa di tentato omicidio. Lunedì aveva accoltellato un giovane 15enne.

gragnano
Carabinieri (Foto: Pixabay)

Importante aggiornamento da Gragnano. Lunedì un giovane di 15 anni era stato accoltellato in un’aggressione da parte di sei coetanei. Il ferimento lo ha costretto al ricovero in ospedale, dov’è ancora oggi. Il ragazzo non è in pericolo di vita, ma i colpi di coltello gli hanno prima sfiorato un polmone e poi colpito in pieno l’addome. Nel pomeriggio di oggi – come riferisce l’agenzia Ansa – i carabinieri hanno fermato un minorenne con l’accusa di tentato omicidio, reato di cui è gravemente indiziato.

LEGGI ANCHE –> Denise Pipitone, inquietante svolta nelle indagini: si cerca il cadavere

Gragnano, fermato un minorenne per tentato omicidio

Gragnano
Gragnano

La Procura ha emesso un provvedimento presso il Tribunale per i Minorenni di Napoli, eseguito poche ore fa dai carabinieri della Compagnia di Castellammare di Stabia. Il minorenne fermato è ritenuto il responsabile materiale dell’aggressione e del ferimento del 15enne. Il grave episodio è avvenuto nel pomeriggio di lunedì nelle vie del centro cittadino di Gragnano, conosciuta a livello europeo come la Città della Pasta.

LEGGI ANCHE –> Morte Luana D’Orazio, la titolare della fabbrica rompe il silenzio

Un gruppo di sei aggressori, due coltellate contro il 15enne: un fendente alla schiena e un’altra all’addome. Le indagini proseguono, si ricerca il movente dell’aggressione ai danni del giovane ragazzo. Il minorenne fermato dalle forze dell’ordine è stato trasportato nel Centro di prima accoglienza napoletano, sito in viale Colli Aminei.