Salerno, spara e ferisce la moglie con un fucile: l’aveva scambiata per un cinghiale

A Salerno un uomo spara la moglie di 64 anni con un fucile. Interrogato dalle forze dell’ordine l’uomo ammette di aver scambiato la donna per un cinghiale.

Salerno spara moglie
Bizzarro episodio di cronaca nel salernitano (via Pixabay)

Nella serata di ieri, un uomo spara alla moglie dopo averla scambiata per un cinghiale, con il bizzarro episodio che è avvenuto in provincia di Salerno. Infatti il tutto è accaduto a Giuntelle, una frazione del comune di Montecorice.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Procida Covid free, è la prima isola in Italia: la gioia del sindaco

Infatti un uomo di 64 anni, dopo aver sentito dei movimenti nell’orto della famiglia, ha deciso di impugnare il suo fucile. Subito dopo l’uomo ha sparato, colpendo però la moglie. La signora, coetanea, una volta colpita è stata trasportata d’urgenza all’ospedale. Andiamo a vedere le condizioni della donna ferita dal colpo d’arma da fuoco.

Salerno, spara alla moglie scambiandola per un cinghiale: le condizioni della donna

Salerno spara moglie
L’ambulanza interviene nel salernitano (via Getty Images)

Dopo aver compreso l’errore commesso, il 64enne ha subito avvertito l’ambulanza per soccorrere la donna ferita. Sul posto, infatti, sono arrivati i sanitari del 118, che hanno trasportato la donna fino all’ospedale “San Luca” di Vallo della Lucania. Fortunatamente al momento la signora non sembrerebbe in gravi condizioni, con i medici che l’hanno operata con successo.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Napoli, vigili fermano tiktoker senza mascherina: l’ira dell’assessore Clemente

Al momento però i carabinieri hanno deciso di indagare sul caso. Infatti i militari della compagnia di Agropoli hanno deciso di indagare l’uomo di 64 anni. A coordinare l’indagine ci sta pensando il capitano Fabiola Garello. Al momento, le forze dell’ordine hanno stabilito solamente che l’arma era detenuta regolarmente, grazie al porto d’armi.