Boscoreale, rapina ad un negozio di ottica: commerciante reagisce

A Boscoreale un commerciante reagisce ad una rapina nel suo negozio di ottica. Ad aiutarlo un carabinieri fuori servizio: un malvivente ancora in fuga.

Boscoreale Rapina
Commerciante reagisce ad una rapina nel suo negozio (Getty Images)

Rapina a Boscoreale, dove due malviventi hanno fatto irruzione in un negozio di ottica in piena Piazza Pace. I due rapinatori sono entrati nel negozio con le armi in pugno, poco prima della chiusura del negozio. Entrati nell’ottica i due non hanno solamente chiesto i soldi nella cassa, ma anche degli orologi di valore. Ma a sorpresa il commerciante a reagito, spiazzando i rapinatori che hanno esploso due colpi di arma da fuoco.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Napoli, Spalletti prossimo allenatore: come stanno le cose

Ad intervenire anche un uomo presente nel locale, ferito dalle schegge dei proiettili. I due rapinatori hanno tentato di fuggire dirigendosi verso lo scooter, ma all’esterno del negozio c’era un carabiniere. Fuori servizio, il militare ha agito, fermando ed arrestando uno dei due malviventi. Andiamo quindi a vedere cosa è successo nella giornata di ieri.

Boscoreale, commerciante ferma i rapinatori con l’aiuto di un carabiniere: i dettagli

Boscoreale rapina
L’episodio avvenuto nel napoletano (Getty Images)

Nonostante la tentata fuga, uno dei due rapinatori è stato fermato dal carabinieri fuori servizio. Il militare ha deciso di entrare in azione dopo aver udito i due spari. Dopo aver bloccato uno dei due malviventi, il carabiniere ha rilevato anche un altro uomo ferito all’interno del locale. Uno dei due malviventi, però, è riuscito a fuggire ed adesso sono a lavoro le forze dell’ordine per rintracciarlo.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Napoli, giovani denunciati dopo inseguimento e insulti ad una volante

Infatti stanno indagando sul caso i militari del nucleo investigativo di Torre Annunziata. I militari del nucleo hanno deciso di sequestrare le immagini delle telecamere di videosorveglianza per cercare di riconoscere il rapinatore. Inoltre gli stessi carabinieri hanno anche sequestrato i due bossoli della pistola Calibro 9×21, dopo aver portato uno dei due malviventi al carcere di Poggioreale.